Redazione Paese24.it

Cerchiara, quando un centro di aggregazione per anziani divide maggioranza e opposizione

Cerchiara, quando un centro di aggregazione per anziani divide maggioranza e opposizione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Cerchiara

E’ polemica aperta tra i due gruppi consiliari “Liberamente” e “L’Aquilone”, da una parte, e l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Carlomagno dall’altra, accusata dai due gruppi di poca trasparenza in merito alla realizzazione di un Centro di Aggregazione per Anziani da realizzare nel centro storico, e precisamente in località “Fontana Vecchia”, che prevede un sostanzioso onere economico di oltre 1milione di euro a totale carico del comune.

«Prima di ogni atto definitivo – scrivono Giuseppe Ruscelli e Andrea Lauria a nome dei due gruppi – chiediamo un urgente dibattito pubblico e trasparente sul progetto da realizzare. Siamo convinti che gli atti che riguardano direttamente la vita e il futuro stesso dei cittadini di Cerchiara debbano costituire un serio e sereno momento di confronto tra le varie forze politiche del paese.

Chiediamo al sindaco e alla Giunta che tale progetto prima di ogni altro atto definitivo, venga presentato e discusso con la massima trasparenza, in sede pubblica e cioè in Consiglio Comunale.Solo in questa sede i cittadini potranno valutare la validità del progetto e soppesarne le gravi ricadute per la collettività e per le future generazioni.

Siamo certi – concludono i portavoce dei due gruppi consiliari – che un passaggio di confronto pubblico sia assolutamente dovuto e necessario, alla luce di un’opera che richiede un così ingente investimento, parte del quale sarà saldato attraverso un importante indebitamento delle casse comunali  e quindi con dirette implicazioni sulle future amministrazioni e generazioni».

Pino La Rocca

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *