Redazione Paese24.it

Rende, si accascia mentre era in fila per un caffè. Una docente muore all’Università

Rende, si accascia mentre era in fila per un caffè. Una docente muore all’Università
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Stroncata da un infarto durante una pausa caffè. E’ così che se n’è andata Régine Laugier, docente di lingua francese della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università della Calabria, a Rende (Cs). La donna, che proprio oggi (sabato) avrebbe compiuto 60 anni, si è accasciata mentre faceva la fila alla cassa in un bar dell’ateneo e a poco sono serviti i tentativi di rianimarla da parte di alcuni presenti.

Unical

L’arrivo sul posto del 118 (presente con una sede propria all’interno dell’Unical) e della guardia medica è servito solo ad accertarne il decesso per arresto cardiocircolatorio. Sospese immediatamente le attività didattiche, l’intera Università è oggi a lutto per una morte che ha lasciato tutti senza parole.

Nelle immediate ore successive all’evento si è diffusa una polemica relativa ai tempi di intervento dei soccorsi, ma un dispaccio del 118 nel pomeriggio di ieri ha precisato che l’intervento dell’auto medica è avvenuto alle ore 9.32, dopo solo 11 minuti dalla chiamata di emergenza.

Luigi Adinolfi

Share Button

One Response to Rende, si accascia mentre era in fila per un caffè. Una docente muore all’Università

  1. Ettore Angiò 2012/03/10 at 19:58

    Se il 118 è presente nell’Università con una sua postazione, 11 minuti sono un po’ troppi!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *