Redazione Paese24.it

Villapiana, Futuro e Libertà chiede equità nelle assunzioni estive della BSV

Villapiana, Futuro e Libertà chiede equità nelle assunzioni estive della BSV
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

camionCon l’imminente arrivo della stagione estiva, torna sotto la lente di ingrandimento del direttivo FLI di Villapiana la questione delle assunzioni. In un periodo dell’anno in cui il flusso turistico rappresenta una risorsa imprescindibile per molte famiglie in difficoltà e per tanti giovani disoccupati, il direttivo Fli invita ad una scelta mirata all’equità, per fornire le adeguate risposte ad una delle piaghe sociali che maggiormente affligge questo territorio.

Menù di Pasqua e Pasquetta all'agriturismo Santa Marinadi Oriolo (Cs)

Menù di Pasqua e Pasquetta all’agriturismo Santa Marinadi Oriolo (Cs)

L’attenzione dei dirigenti della locale sezione è, dunque, focalizzata alle assunzioni estive dei lavoratori della BSV, la società municipalizzata che si occupa del servizio di nettezza urbana: “Ci auguriamo che nella scelta dei lavoratori impegnati nei mesi estivi – si legge nella nota – si tenga conto di un criterio di equità sociale che favorisca in maniera netta le categorie di persone più svantaggiate della nostra comunità, in primo luogo genitori con figli a carico e giovani disoccupati”. Ma l’interesse dei militanti di Futuro e Libertà è rivolto non solo alle assunzioni relative al periodo estivo, ma anche all’incombente rinnovo dei vertici del consiglio d’amministrazione della società, con un occhio particolare al mondo dei giovani. “Rivolgiamo un appello alla minoranza affinché, al momento del rinnovo della sua componente all’interno del consiglio di amministrazione della BSV si favorisca l’ingresso di un giovane disoccupato, da scegliere per merito esaminando i curricula di più candidati”.

Giovanni Pirillo

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *