Redazione Paese24.it

Morano, altro tentativo di scasso al “Severini”. Il sindaco Di Leone «episodio deplorevole e grave»

Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Il tentativo di scasso alla scuola "Severini" di Morano

Il tentativo di scasso alla scuola “Severini” di Morano

Ancora un tentativo di scasso alla scuola “Severini” di Morano. Nella notte tra l’11 e il 12 aprile, infatti, ignoti hanno tentato di entrare nell’istituto scolastico, recentemente riconsegnato alla collettività dopo i lavori di restauro che hanno riguardato la riqualificazione e la messa in sicurezza del plesso nord. «I malintenzionati – fanno sapere dall’amministrazione comunale di Morano – hanno probabilmente scavalcato il cancello d’ingresso e cercato di introdursi all’interno della struttura agendo sul battente del portone principale, nell’intento di forzarlo. Evidenti al mattino sono stati i segni della mascalzonata, fortunatamente non portata a compimento». Il sindaco di Morano,  Francesco Di Leone, ha bollato il gesto,  definendolo «deplorevole e grave».

L’edificio è protetto da un sofisticato sistema d’allarme, ma, nonostante questo, l’agenzia formativa moranese continua a essere oggetto di “ particolari” attenzioni. Meno di tre mesi fa, infatti, ignoti hanno cercato  di violare gli ambienti interni, dopo aver sbriciolato una vetrata posta sull’ala nord del fabbricato.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *