Redazione Paese24.it

Giro d’Italia in Calabria. “Una maglia rosa al miglior striscione”

Giro d’Italia in Calabria. “Una maglia rosa al miglior striscione”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

giro d'italia in calabria conferenza stampaE’ stata presentata a Cosenza, nella sala della sede provinciale del Coni, l’iniziativa “Una maglia rosa al miglior striscione per il 96^ Giro d’Italia”, promossa dal Comitato Regionale Calabro della Federazione Ciclistica Italiana.

Il particolare “concorso” si inserisce nelle iniziative legate al passaggio in Calabria del Giro d’Italia 2013. La Corsa Rosa, infatti, abbraccerà la nostra regione martedì 7 maggio, con l’arrivo a Serra San Bruno, e mercoledì 8 maggio 2013, con la partenza da Cosenza.

Presenti all’incontro il Presidente Comitato Regionale F.C.I. Calabria, Salvatore Dionesalvi; il Responsabile Settore Giovanile F.C.I. Calabria e promotore dell’iniziativa, Pasquale Golia; il Coordinatore Regionale del Progetto educativo “Pinocchio in Bicicletta” della F.C.I. Calabria, Francesco Corrado; il Docente Dipartimento Ingegneria Civile Università di Cosenza, Massimo Zupo. Ad impreziosire il tavolo dei relatori, poi, la presenza della bella miss cosentina Ines Federico che ha indossato per l’occasione la nuova Maglia Rosa 2013 del Giro d’Italia.

“Il Giro che torna in Calabria è un’occasione importante per tutti gli sportivi e non della nostra regione – ha spiegato Golia – per questo evento la F.C.I. Calabria ha messo in campo una singolare iniziativa. Saranno assegnate due Maglie Rosa, una per la tappa di Serra San Bruno ed una per la tappa di Cosenza, a chi avrà realizzato, lungo  il percorso in terra Calabra, il miglior striscione, per creatività e simpatia, di incoraggiamento per i corridori. Le Maglie, autografate dai vincitori delle due tappe calabresi del Giro, saranno consegnate ai vincitori nel corso di un’apposita manifestazione organizzata dopo il Giro dalla F.C.I. Calabria”.

Quanto, poi,  alla  modalità  di  partecipazione,  Golia ha  spiegato che: “Tutti possono partecipare, bimbi, ragazzi, adulti, associazioni, scolaresche, gruppi. L’unica condizione è che realizzino uno striscione, o un cartellone, di incoraggiamento per i girini e che lo espongano sulle strade il giorno del passaggio della corsa in terra calabrese. Fatto ciò, gli interessati possono postare la foto dello striscione, completa di nome, cognome e indirizzo, su facebook, nella pagina: FCI – Comitato Regione Calabria, oppure inviarla via mail all’indirizzo calabria@federciclismo.it. Se ciò non bastasse saranno sul percorso, sia nella tappa di Serra San Bruno, che in quella di Cosenza, degli inviati pronti a catturare in una foto lo striscione più bello e fantasioso. I vincitori, scelti da un’apposita commissione nominata dalla F.C.I. Calabria, saranno premiati il prossimo 2 giugno in occasione del Memorial “Armando Gatto”, gara di ciclismo giovanile nazionale, che si svolgerà a Cassano All’Ionio”.

v.l.c.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *