Redazione Paese24.it

Calcio, Coppa Calabria. Roseto si ferma sul più bello. In finale vince la Deliese

Calcio, Coppa Calabria. Roseto si ferma sul più bello. In finale vince la Deliese
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

SAMSUNGIl sogno della Juvenilia Roseto di alzare al cielo la Coppa Calabra si è spento in finale. L’ostacolo Deliese si è rivelato troppo forte e per gli uomini di mister Malucchi non c’è stato nulla da fare. Il due a zero col quale i reggini si sono imposti sulla compagine rosetana è frutto di due reti scaturite da palla inattiva, entrambe segnate in avvio di ripresa. Nella prima frazione di gara c’è stato un dominio territoriale della Deliese che è riuscita però a creare una sola occasione da rete sventata da un superbo La banca.

La Juvenilia gioca di rimessa e si affida alla velocità di Lista e Rizzo per scardinare l’ordinata retroguardia amaranto. In avvio di ripresa i dieci minuti fatali per la Juvenilia: due bellissime incornate di Serpentino fanno esplodere il pubblico di fede Deliese. La reazione jonica non si fa attendere: prima Lista spreca una clamorosa palla goal calciando a lato a tu per tu col portiere, più tardi, al termine di un’azione corale, allo stesso Lista viene annullata una rete per un fuorigioco alquanto dubbio.

Negli ultimi minuti i rosetani, sospinti dai suoi calorosissimi tifosi accorsi in massa al “Rocco Riga” di Lamezia Terme, chiudono nella propria metà campo la Deliese nella speranza di riaprire la gara. Ma nulla da fare, al triplice fischio a far festa è proprio la Deliese che bissa la vittoria dello scorso anno e si riconferma campione di Calabria. Al termine della gara bellissimo l’abbraccio tra le due tifoserie, scene che si vorrebbero vedere più spesso nei campi di calcio.

DELIESE: Saviano, Vitale, Fortugno, Macrì, Antonelli (26 s.t. Italiano); Carbone M. (30 s.t. Giannotta), Serpentino, Vita; Italiano, De Crea (40 s.t. Api), Carbone A. A disposizione: Federico, Tornatora, Carbone L., Inderdonato. Allenatore: Stillitano

JUVENILIA: La Banca, Fittipaldi (40 s.t. Franchino), Ersanilli, Malucchi, Ambrogio; Voto (1 s.t. Gerundino), Bellitti, Golia, Rizzo (21 s.t. Bruno); Lista, Rusciani. A disposizione: Paladino, Tarsia, Francese, Napoli. Allenatore: Malucchi

Giovanni Durso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *