Redazione Paese24.it

Roseto, pensionato muore colto da malore nel suo podere agricolo

Roseto, pensionato muore colto da malore nel suo podere agricolo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

118Un pensionato del luogo muore all’improvviso mentre è a lavoro nel suo podere agricolo sito in località Liquirizia, in agro di Roseto Capo Spulico. Colto da improvviso malore, l’anziano ha perduto i sensi e, trovandosi su un terreno ripido, è precipitato verso il basso finendo nella scarpata sottostante. Un infarto fulminante la probabile causa del decesso. E’ successo venerdì pomeriggio intorno alle ore 17 a un pensionato di nome A.C., 80 anni, residente nel centro storico di Roseto.

Il suo corpo, privo di vita, è stato avvistato poco dopo da alcuni contadini che si trovavano a passare nei pressi dell’appezzamento agricolo di proprietà dell’anziano, i quali hanno avvertito i Carabinieri della Stazione di Roseto Capo Spulico che sono intervenuti sul posto al comando del maresciallo Marco Carafa. Considerata la difficile accessibilità del fondo, non è stato facile neanche per i militari dell’Arma recuperare il corpo del malcapitato che comunque è stato subito riconsegnato ai suoi familiari.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *