Redazione Paese24.it

Liceo di Cariati. Piccoli artisti crescono al Festival della Musica

Liceo di Cariati. Piccoli artisti crescono al Festival della Musica
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

OLYMPUS DIGITAL CAMERADurante la manifestazione canora, presentata dall’alunna Pamela Costantino, si sono esibiti, per la categoria VOCE le alunne: Francesca Sardelli con il brano classico “Vaga luna” di Vincenzo Bellini, Sonia Scigliano col brano “Gli uomini non cambiano” di Mia Martini, Alessandra Serafini col brano “Set Fire To The Rain” di Adele, Mariateresa Panza con il brano “Sei bellissima” di Loredana Bertè e Maria Giovanna Faiella col brano “5 giorni” di Laura Pausini; per la categoria  BAND i gruppi: BARBABAND composto da Giuseppe Barbalace e Leonardo Carpentieri, col brano The door; ENUCLIPSE composto da Francesco Carpentieri, Giuseppe Intrieri, Federico Lobello e Francesco Pirillo col brano inedito Trace of color e THE SICK composto da Marianna Licciardi, Pio Francesco Filippelli, Giuseppe Filippelli e Domenico Caputo col brano Extasia.

Ospite d’onore è stata la piccola Flavia Marasco, di Torretta di Crucoli, che ha ben figurato cantando la canzone di Mina “Amor mio”.  Al termine delle esibizioni una giuria qualificata, composta dai docenti di musica: Vittoria De Marco, Presidente, Antonio Cirigliano, Giuseppe Donnici e Vincenzo Greco, ha dichiarato vincitori, per la categoria VOCE Sonia Scigliano del Liceo di Cariati e per la categoria BAND il gruppo THE SICK del Liceo di Longobucco.

Ha ottenuto un grosso successo di pubblico e di critica questa prima edizione del FESTIVAL DELLA MUSICA LICEALE di Cariati. Il prof. Domenico Liguori, organizzatore dell’evento, dopo aver ringraziato tutti quelli che hanno collaborato, tra cui: Francesco Frontera, tecnico audio, Rocco Pirillo, tecnico della strumentazione voce, Lucrezia fuoco, per la ripresa fotografica, Carmen Liguori, per la ripresa video e Luisa Vincenzo per la realizzazione della splendida locandina del festival, ha ribadito che “Questa manifestazione rientra nel vasto programma PROMUOVIAMO IL LICEO, tendente ad adottare nuove strategie per custodirne il proprio prestigio”.

Ignazio Russo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *