Redazione Paese24.it

Roseto, “La legalità inizia da noi”. Procuratore capo De Castris incontra gli alunni

Roseto, “La legalità inizia da noi”. Procuratore capo De Castris incontra gli alunni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Bellizzi (in piedi) e De Castris

Bellizzi (in piedi) e De Castris

Si è concluso con un incontro d’eccezione il ciclo di appuntamenti, “La legalità inizia da noi” che ha visto impegnato quest’anno l’Istituto Comprensivo di Amendolara. Dopo i primi due appuntamenti che sono serviti a presentare e spiegare la nostra Costituzione prima ai ragazzi e poi a docenti grazie al contributo dei consiglieri parlamentari Antonio Pagano e Daniela D’Ottavio, si è tenuto presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Roseto Capo Spulico (che rientra nel Comprensivo di Amendolara) un interessante momento di riflessione con l’ex Procuratore Capo della Repubbica presso il Tribunale di Rossano, Leonardo Leone De Castris, che proprio da pochi giorni è stato trasferito a Foggia con lo stesso incarico.

A Roseto ad accogliere il magistrato, tra gli altri, il Dirigente scolastico Walter Bellizzi e il sindaco Franco Durso, otre naturalmente al corpo docente, al personale tutto della scuola e all’uditorio composto dagli alunni della Secondaria di Primo Grado dei plessi di Amendolara, Roseto e Oriolo.

L’importanza di condurre una vita nel rispetto delle regole e delle istituzioni è stato il concetto chiave sul quale si è snodato l’incontro che non ha potuto far a meno di inserire in agenda il tragico episodio di stretta attualità che ha visto una ragazzina di Corigliano soccombere brutalmente sotto la ferocia del fidanzato. Episodi che lasciano il segno perchè denotano delle gravissime lacune che la società contemporanea di giorno in giorno purtroppo evidenzia. Ed ecco che incontri come questi servono a rinsaldare il rapporto tra le istituzioni ed in questo caso la scuola, che mai come oggi non può limitarsi soltanto ad un mero insegnamento didattico ma deve saper guidare i ragazzi lungo il percorso della legalità e della non violenza.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *