Redazione Paese24.it

Giro d’Italia in Calabria. Premiati due striscioni che hanno salutato la corsa rosa

Giro d’Italia in Calabria. Premiati due striscioni che hanno salutato la corsa rosa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Striscione Cosenza-Matera

Striscione Cosenza-Matera

Tanto pubblico sulle strade calabresi lo scorso 7 ed 8 maggio, in occasione del passaggio del Giro d’Italia. La Federazione Ciclistica italiana – Comitato Calabria, su iniziativa del Presidente regionale Settore Giovanile Pasquale Golia, come si ricorderà, per tale evento aveva indetto un particolare concorso. Premiare con due maglie Rosa, una per la tappa di Serra San Bruno ed una per la tappa di Cosenza, a chi realizzava, lungo  il percorso in terra Calabra, il miglior striscione, per creatività e simpatia, di incoraggiamento per i corridori.

Per la tappa Policastro Bussentino – Serra San Bruno la F.C.I. – Comitato Calabria ha assegnato la Maglia Rosa allo striscione: “Lo Sport Pulito Da dove ripartire. Benvenuti” e lo striscione “Grazie Giro. L’Unico spettacolo che non si paga!!. Soriano Calabro”.

Striscione Policastro-Serra San Bruno

Striscione Policastro-Serra San Bruno

Per la tappa Cosenza – Matera, invece, la Maglia Rosa se la sono aggiudicati gli alunni della scuola media di Mongrassano, coordinati dalla prof. di Arte Francesca Anili. Lo striscione vincitore colorato, realizzato a mano,  raffigura il gruppo in transito e recante la scritta “Mongrassano.

Gli striscioni vincitori, nel corso di una apposita manifestazione da concordare con gli interessati, riceveranno Le Maglie Rosa, autografate dai vincitori delle due tappe calabresi del Giro.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *