Redazione Paese24.it

Cerchiara, tragedia sfiorata in una macelleria. Bimbo si fa cadere addosso tritacarne

Cerchiara, tragedia sfiorata in una macelleria. Bimbo si fa cadere addosso tritacarne
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

eliambulanzaGiocando si fa cadere addosso il pesante tritacarne della macelleria del papà: bambino di sette anni rischia di rimanere schiacciato sotto il macchinario del peso di oltre 2 quintali. Subito soccorso dai genitori che hanno allertato il 118, il bimbo, in stato confusionale e in preda a forte shock, è stato subito trasferito con l’eli-ambulanza all’Annunziata di Cosenza dove è tuttora ricoverato. I sanitari lo tengono infatti sotto osservazione ma le sue condizioni non sono gravi ed è fuori pericolo di vita.

L’episodio si è verificato ieri mattina nella popolosa frazione Piana di Cerchiara di Calabria ed ha avuto come protagonista M. D. un bimbo di sette anni, evidentemente alquanto vivace il quale, chiusa con qualche giorno di anticipo la scuola ed elusa momentaneamente la sorveglianza dei genitori, si è messo a giocare nei pressi della grossa macchina tritacarne della macelleria del padre che all’improvviso gli è franata addosso con tutto il suo peso, richiamando così l’attenzione dei genitori che si trovavano nei pressi. Il bimbo, spaventato per l’accaduto e “ammaccato” dal peso di quel macchinario, ha perduto per qualche attimo i sensi tanto che i sanitari del 118 di Cassano Jonio hanno allertato l’eli-ambulanza che ha trasferito il bimbo presso l’Annunziata di Cosenza dove è tuttora ricoverato e sotto osservazione. Sul posto del fortuito incidente, si sono recati i Carabinieri della Stazione di Cerchiara, agli ordini del Maresciallo Domenico Scaringella, per i rilievi di rito.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *