Redazione Paese24.it

Oriolo. Qualità, risate e applausi per la prima edizione del “Teatro Scuola Alto Jonio” (FOTO)

Oriolo. Qualità, risate e applausi per la prima edizione del “Teatro Scuola Alto Jonio” (FOTO)
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
"Le comari"

“Le comari”

Chiusura in bellezza per la prima edizione del “Teatro Scuola Alto Jonio” organizzata dal Comune di Oriolo all’anfiteatro naturale “La Portella”. Una due giorni di teatro, sprazzi di qualità e di risate in dialetto con la rappresentazione fuori concorso “Le Comari” tratta dalla commedia “Come fane ll’ate” di Giuseppe Muscetta.

il cast gli alunni della Primaria di Oriolo impegnati nella rappresentazione teatrale di PinocchioPrima della chiusura con la commedia dialettale dove i mattatori della serata sono stati gli adulti, tutti cittadini di Oriolo, per la verità in maggioranza donne, che hanno sacrificato parte della propria giornata a provare e riprovare confezionando alla fine un simpatico prodotto che ha deliziato il numeroso pubblico presente. Nella “due giorni” si sono susseguiti sul palco gli spettacoli di “Romeo e Giulietta” dell’Istituto tecnico “Filangieri” di Trebisacce; di “Pinocchio” a cura della classe V della Primaria di Oriolo – Istituto Comprensivo di Amendolara (il cast nella foto) e di “Antigone” del Liceo Ginnasio “Garibaldi” di Castrovillari. Passione, determinazione e voglia di mettersi in gioco hanno caratterizzato le performance dei giovani attori.

Gli assessori Nicola Simonelli e Giorgio Battarino, coordinatori delle serate, sperano di poter continuare anche negli anni a venire con l’iniziativa, allargando sempre di più la partecipazione alle scuole del comprensorio.

I liceali del "Garibaldi" di Castrovillari hanno egregiamente interpretato "Antigone", la tragedia di Sofocle

I liceali del “Garibaldi” di Castrovillari hanno egregiamente interpretato “Antigone”, la tragedia di Sofocle

La commedia in dialetto oriolese che ha chiuso la rassegna, “Le comari”, si è snodata lungo le vivaci discussioni di queste donne che in salotto analizzavano a modo loro le vicende di paese con giudizi e pregiudizi. Hanno strappato applausi: Mario Caruso ed Emilia Carelli (marito e moglie); Rosa Belvedere (comare Caterina); Paola Basile (comare Teresina); Maria Franca Giampietro (comare Rosa); Rosy Manfredi (comare Santa); Josephine Muscolino (comare Maria); Nicola Carelli nel ruolo di un folkloristico passante. Il tutto coordinato dal regista Peppe Muscetta.

Vincenzo La Camera

FOTOGALLERY “LE COMARI”

TEATRO ORIOLO - LE COMARI

SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *