Redazione Paese24.it

Villapiana, un impianto fotovoltaico per alimentare il depuratore

Villapiana, un impianto fotovoltaico per alimentare il depuratore
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Depur. Villap.Dopo gli impianti già in funzione sugli edifici comunali di Villapiana ed il grande parco fotovoltaico di località Pericelle dello Scalo inaugurato di recente, nei giorni scorsi è andato in funzione un nuovo impianto fotovoltaico destinato, questa volta, ad alimentare il depuratore di Villapiana sito nel letto del Saraceno e tutte le pompe di sollevamento dell’impianto comunale che, come è noto, assorbono molta energia elettrica.

Secondo quanto ha riferito l’assessore Leone, l’impianto (nella foto), realizzato in parte su pensiline di acciaio zincato, in parte sull’edificio stesso del depuratore ed in parte come copertura ai letti di essiccamento dei fanghi di risulta per proteggerli dalla pioggia, ha una potenza di 140,56 KW ed una produzione di energia annua stimata pari a 201,001 kw/h, derivante da 502 moduli da 280 watt ciascuno, che occupano una superficie complessiva di 974,06 metri quadrati. L’intervento, che ha un costo complessivo di circa 550mila euro, rientra tra i benefici previsti dal programma operativo interregionale a favore delle “energie rinnovabili ed il risparmio energetico” previsto dal ministero per lo Sviluppo Economico e, secondo quanto ha aggiunto Pino Leone, ha consentito al Comune anche di adeguare la cabina di trasformazione MT/BT, con conseguente riduzione dei costi che gravavano finora sulla bolletta elettrica del Comune per il mancato adeguamento.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *