Redazione Paese24.it

Cassano, la Forestale sequestra canile non autorizzato

Cassano, la Forestale sequestra canile non autorizzato
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF


sequestro canile cassanoUna struttura adibita a canile è stata posta sotto sequestro dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato in località “Piano Scafo” nel comune di Cassano allo Jonio.
L’operazione, finalizzata all’individuazione di canili abusivi e a maltrattamenti di animali è stata portata a termine sotto le direttive del Comando Provinciale dal Nucleo NIRDA  (Nucleo Investigativo per i reati a Danno degli Animali) che ha operato attraverso i suoi referenti del Comando Stazione di Cerchiara di Calabria del CTA del Pollino.

All’interno della struttura, composta da 9 box,  sono stati rinvenuti 22 cani di varie razze molti dei quali non registrati alla nascita alla banca dati nazionale canina, come previsto dalla normativa. I controlli, effettuati dal Nirda alla presenza del servizio veterinario dell’Asp di Cosenza Distretto di Trebisacce, hanno evidenziato irregolarità  per la mancanza si autorizzazioni dal punto di vista urbanistico e sanitario. Per tali motivi si è provveduto al sequestro della struttura, alla sanzione amministrativa per gli animali non in regola con l’iscrizione alla banca dati, e al deferimento di tre persone all’autorità giudiziaria per quanto rinvenuto durante i controlli, oltre alla consegna degli animali ai legittimi proprietari.  Sono attualmente in corso ulteriori accertamenti per far luce sulla sparizione di alcuni cani nonché sul loro regolare possesso.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *