Redazione Paese24.it

Amendolara, inaugurata “Vedere Parole” al castello. Arte, musica e mito protagonisti (FOTO)

Amendolara, inaugurata “Vedere Parole” al castello. Arte, musica e mito protagonisti (FOTO)
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

libro artista amendolaraE’ stata inaugurata ieri sera (martedì), nella magnifica location del castello federiciano di Amendolara, la mostra del libro d’artista “Vedere parole”. In esposizione sino al 27 agosto 46 opere realizzate da artisti di caratura nazionale aventi come filo conduttore il libro nelle più suggestive composizioni. Le opere, lungo il filo della memoria, sono adagiate sulle casse in legno originali utilizzate dal maestro di origine amendolarese, scomparso 30 anni fa, Antonio Sassone, per trasportare le sue creazioni da Buenos Aires in Italia.

clicca per ingrandire e leggere il programma

clicca per ingrandire e leggere il programma

L’evento “Alchimia di Parole” organizzato dall’associazione Love Green in collaborazione con la Biblioteca Minnicelli di Rossano e con il castello di Amendolara permette a quest’ultimo di aprirsi ad un nuovo modello di marketing territoriale e cioè la fruizione di un bene architettonico simultaneamente ad uno a più eventi culturali. Come il caso di stasera (mercoledì) dove la mostra sarà accompagnata da altre due vetrine. La prima, l’esposizione affascinante, nella stanza della memoria, dell’architetto Piero Meogrossi, ex direttore del Colosseo di Roma: “Dall’Epos Mediterraneo al mito quotidiano” a cui farà seguito il concerto musicale dell’Ars Enotria Ensemble. Dunque tre momenti diversi da vivere all’interno del maniero federiciano che vuol ritagliarsi col tempo un ruolo importante nella programmazione di eventi culturali sul territorio.

Il cartellone “Alchimia di Parole” proseguirà al castello di Amendolara sino al 25 agosto con le pillole della memoria e il concerto conclusivo. La mostra invece, resterà aperta, dalle 18 alle 22, sino al 27 agosto.

Vincenzo La Camera

FOTOGALLERY

VEDERE PAROLE AMENDOLARA

[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2404_800x600.jpg]1520
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2409_800x600.jpg]1280
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2413_800x600.jpg]1190
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2414_800x600.jpg]1080
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2418_800x600.jpg]990
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2420_800x600.jpg]890
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2421_800x600.jpg]750
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2422_800x600.jpg]750
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2423_800x600.jpg]760
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2428_800x600.jpg]700
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2432_800x600.jpg]670
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2435_800x600.jpg]590
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2438_800x600.jpg]540
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2441_800x600.jpg]510
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2443_800x600.jpg]590
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2444_800x600.jpg]470
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/vedere-parole-amendolara/thumbs/thumbs_dscn2450_800x600.jpg]470

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *