Redazione Paese24.it

Tutto pronto a Rocca Imperiale. “L’Orlando Furioso” può fare il suo ingresso al castello

Tutto pronto a Rocca Imperiale. “L’Orlando Furioso” può fare il suo ingresso al castello
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Countdown per l’attesissima “prima” dello spettacolo teatrale “L’Orlando Furioso”, tratto dall’omonimo poema cavalleresco di Ludovico Ariosto ed in scena al castello svevo di Rocca Imperiale (nelle foto) da sabato 17 marzo a partire dalle ore 19. Una macchina organizzativa che da diverse settimane è operativa sul territorio per limare nei minimi dettagli quello che è già considerato l’evento culturale dell’anno per l’Alto Jonio cosentino e non solo. Un’altra scommessa vinta dal sindaco di Rocca Imperiale Ferdinando Di Leo che in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Artistici della provincia di Cosenza, ha ridato splendore ad un notevole bene architettonico, come il castello federiciano appunto, rendendolo un attrattore culturale ed allo stesso tempo un motore per l’indotto economico di un intero comprensorio.

Il castello rocchese sarà teatro di intrighi e amori di corte sino a ottobre, per una quarantina di spettacoli animati da un cast di circa venti attori provenienti da Calabria, Puglia, Basilicata e Campania. La direzione musicale è di Clara Tufarelli; le coreografie sono di Antonio Gentile e i costumi di Gina Oliva. Per la regia di Domenico Maria Corrado.

Gli spettacoli coinvolgeranno anche le scolaresche, alle quali sarà dedicata la mattinata del venerdì, a partire da quella del 16 marzo, una sorta di anteprima per la vetrina ufficiale del giorno seguente. Ed è già “tutto esaurito” per venerdì, con istituti scolastici provenienti anche dalla provincia di Taranto, di Matera, da Bisceglie e da Cosenza.

La rappresentazione teatrale si snoderà all’interno del castello con il personaggio in costume di Ludovico Ariosto che accoglierà i visitatori, i quali si immergeranno in dieci momenti diversi vissuti in altrettanti luoghi dell’antico maniero: dalle segrete, ai corridoi, dai bastioni, ai saloni, al fossato. Creando in una magica atmosfera medievale un legame tra gli attori e gli spettatori che seguiranno i personaggi da vicino nel corso delle loro performances.

Il castello prenderà vita tra luci e suoni, con più spettacoli contemporaneamente (uno ogni 20 minuti) che condurranno più gruppi di spettatori in un fantastico viaggio a ritroso nel tempo. “L’Orlando Furioso” è la testimonianza tangibile di un modo diverso, innovativo, di visitare un monumento storico. Non più in maniera classica, fine a se stessa, ma usufruendo nel contempo di un evento culturale che anima il bene architettonico rendendolo non solo un agglomerato di pietre, ma bensì storia.      VIDEO

per ulteriori info: www.tappetovolante.org 

Vincenzo La Camera, ufficio stampa

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *