Redazione Paese24.it

Cassano, sarà mai completata la rotatoria di “Caccianova”?

Cassano, sarà mai completata la rotatoria di “Caccianova”?
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Uno degli ultimi incidenti

Uno degli ultimi incidentirt

Rotatoria località “Caccianova”, a Cassano Jonio: tempi biblici per la sua ultimazione. I lavori progettati in house dalla Provincia di Cosenza per i quali ha impegnato finora oltre 300 mila euro, forse un po tanti per una rotatoria,  sono allo stato ancora in stand bye. Come è purtroppo ormai prassi da queste parti e non solo, i lavori pubblici di solito si sanno quando iniziano ma non quando finiscono. Infatti la prima scadenza era stata fissata per il 31 dicembre del 2012, ma poi sono insorti problemi con la prima impresa appaltante che ha lasciato. Altre vicissitudini hanno poi scandito fino ad oggi l’andamento dei lavori della rotatoria che hanno finito per dilatarne i tempi di ultimazione. Eppure in piena estate, sotto la spinta anche dell’amministrazione comunale che nel frattempo aveva raccolto i disagi e relativi mugugni degli automobilisti, i lavori riprendevano con la posa in opera di una “pezza” di bitume su quella parte di carreggiata dissestata e polverosa interessata dai lavori e con la installazione della segnaletica anche luminosa, orizzontale e verticale. Tutto qua. Perché i lavori allo stato sono di nuovo fermi.

La rotatoria è stata voluta per mettere in sicurezza il quadrivio di località  “Caccianova”, posto su una importante arteria provinciale che collega il popoloso quartiere di Lauropoli a Sibari. Quadrivio, tristemente noto tra l’altro, per essere stato teatro di  incidenti stradali,  taluni anche mortali. Partiti in ritardo rispetto alla tabella di marcia a causa delle difficoltà dovute allo spostamento di cavi e fili da parte di Enel e Telecom, i lavori hanno preso il via nel settembre del 2012, dietro anche  la spinta dell’assessore provinciale alla viabilità Arturo Riccetti che aveva tra l’altro promesso tempi ragionevolmente brevi per la sua realizzazione. Un opera ritenuta “necessaria ed urgente” dal sindaco di cassano Allo Ionio che nonostante le assicurazioni ventilate,  attende ancora di essere completata.

Leonardo Guerrieri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *