Redazione Paese24.it

Rossano, Audace cede in casa al Castrovillari nel derby di Eccellenza

Rossano, Audace cede in casa al Castrovillari nel derby di Eccellenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Audace Rossanese CastrovillariEsordio amaro per il neo-tecnico dell’Audace Rossanese, Angelo Andreoli, che, davanti al proprio pubblico allo stadio comunale “Stefano Rizzo” di Rossano, esce sconfitto nel derby del campionato di Eccellenza con il Castrovillari. L’incontro, arbitrato dal signor Belligerante di Locri, è terminato con la vittoria degli uomini di Gigi De Rosa (ex bandiera del Cosenza calcio ed attuale allenatore del Castrovillari) con il risultato finale: 3 a 1 per gli ospiti. La squadra rossonera è scesa in campo determinata e convinta di portare a casa l’intera posta in palio. Obiettivo centrato per il club del Pollino in cui, a fine gara, è esplosa la gioia dei tifosi rossoneri arrivati a Rossano con un solo pullman scortato dalle forze dell’ordine.

L’Audace Rossanese, su tre gare di campionato fin qui disputate, ha raccolto soltanto tre punti grazie alla vittoria contro l’Acri nella prima gara, mentre nelle ultime due gare ha rimediato due sconfitte consecutive: la prima a Palmi contro la Palmese domenica scorsa e la seconda, nelle mura amiche, contro il Castrovillari. Un bottino magro per una squadra proiettata a vincere il campionato di Eccellenza. Mister Andreoli, dopo l’esonero del tecnico Sandro Cipparrone e la rinuncia di mister Franco Viola, ha molto da lavorare per porre una serie di correttivi, al fine di schierare la formazione migliore, di gara in gara, per regalare una serie di soddisfazioni all’intera tifoseria locale. L’ambiziosa piazza di Rossano, da anni, sogna di vedere il club jonico nel calcio che conta ed in molti sperano che tutto questo possa avverarsi. La nuova società, formata da importanti imprenditori cosentini e locali, non si è risparmiata, in estate, nell’allestire un organico con giocatori di provata esperienza calcistica, alcuni di loro addirittura hanno giocato con diverse società professionistiche, i quali dovranno fare la differenza in questa categoria. La squadra schierata in campo, ieri pomeriggio (domenica), è apparsa non brillante, priva di idee, in cui gli ospiti ne hanno approfittato vincendo l’incontro meritatamente. Una sconfitta che, ad ogni modo, deve far riflettere e, allo stesso tempo, deve servire ad invertire la rotta già dalla prossima gara di campionato.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *