Redazione Paese24.it

Pronti 800 milioni per la nuova Ss 106

Pronti 800 milioni per la nuova Ss 106
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

S.S. 106Pronti 800 milioni di euro per la realizzazione della nuova S.S. 106. L’Assessore regionale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Gentile, ha scritto al Presidente dell’Anas Pietro Ciucci per porre alla sua attenzione la situazione dei lavori di costruzione del Megalotto n. 3 della nuova S.S.106  di cui il progetto definitivo del “primo stralcio funzionale” sembra sia stato consegnato, nello scorso mese di giugno, dal contraente generale agli uffici dell’Anas.

Gentile ha sottolineato l’importanza dell’opera che consente, ad ogni modo, di connettere una vasta area situata nell’alta fascia jonica del territorio calabrese, con la dorsale tirrenica all’altezza di Sibari. L’Assessore ai Lavori Pubblici, inoltre, ha precisato nella lettera che essa s’inserisce in una serie di iniziative che la Giunta regionale ha messo a punto, rivolte al pieno sviluppo del versante jonico del territorio e che porteranno al potenziamento dei porti di Crotone e Corigliano Calabro, ma anche dell’aeroporto “S. Anna” della città Pitagorica.

Gentile scrive a Ciucci che l’impegno della Regione è stato sostenuto, anche in termini di risorse finanziarie rese disponibili, dal Governo. L’Assessore Gentile, nel concludere, ricorda che oggi sono a disposizione circa 800 milioni di euro per la realizzazione della nuova S.S. 106 che, qualora i lavori dovessero cominciare in breve tempo, darebbero lavoro a circa duemila persone. Un’opera importante che, una volta ultimata, sarà di fondamentale importanza per creare sviluppo e un futuro migliore ai diversi comuni dell’intera fascia jonica calabrese in cerca, tuttora, di un pronto e definitivo riscatto. I cittadini, da anni, rivendicano più sicurezza su questo tratto stradale, definita anche strada della morte, al fine di evitare ulteriori incidenti mortali in futuro. Gli abitanti confidano molto in questo nuovo progetto che, per certi versi, rappresenterebbe il primo passo per quanto riguarda la messa in sicurezza della famigerata S.S. 106 jonica che, purtroppo, ha stroncato, per sempre, la vita di tante persone nel corso degli anni.

Antonio Le Fosse

Share Button

One Response to Pronti 800 milioni per la nuova Ss 106

  1. volevo dire 2013/11/17 at 18:26

    Credo che dobbiate pensare a un AEREOPORTO non solo ad aspettare otto anni per decine di km di strada.Troppi anni impiegati, fate di più in tempi rapidi con maggior controllo, vi ricordo che in Giappone in una settimana hanno tirato su un autostrada!Grazie politici per quel che farete.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *