Redazione Paese24.it

A Cosenza in mostra la storia del legno. Presente anche il museo “Noia” di Trebisacce

A Cosenza in mostra la storia del legno. Presente anche il museo “Noia” di Trebisacce
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

indexPresso il Museo delle Arti e dei Mestieri, sito in Corso Telesio nel cuore del centro storico di Cosenza, è stata inaugurata giorno 7 ottobre e chiuderà i battenti sabato prossimo 26 ottobre, la Mostra sulla “Storia e la Lavorazione del Legno nella provincia di Cosenza”, a cura del MIBAC (ministero dei beni ambientali e della cultura) e dell’amministrazione provinciale di Cosenza. Vi è esposto ed è fruibile gratuitamente, un ricchissimo repertorio di oggetti, manufatti e strumenti in legno, tutti opera di artigiani e di cultori dell’arte manuale del legno: dalle risorse naturali agli attrezzi di lavoro, dagli strumenti musicali alle pipe, dagli attrezzi dell’arte contadina alle opere dei maestri d’ascia, dalle fonti d’archivio agli intagli artistici.

Nella rassegna cosentina è presente Trebisacce, sia nella mostra che nel catalogo, con alcuni oggetti prestati per l’esposizione dal Museo dell’arte olearia e della cultura contadina “Ludovico Noia” che sorge nel cuore del centro storico di Trebisacce, tra cui la statua in legno del San Nicola di Mira, a cui è intitolata la Chiesa Madre, la cui schedatura è stata curata dal dottor Ludovico Noia, uno degli autori del catalogo espositivo. Il Museo “L. Noia” è inoltre presente con altri oggetti in legno, tra cui l’antico torchio alla calabrese (nella foto) e poi con rare “fiscole a riempimento” e vari contenitori e misure di uso contadino come “chizze, cozze, stuppillo, minzullo…”.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *