Redazione Paese24.it

Roseto. Depressione, nuova patologia in ascesa. L’importanza della comunicazione

Roseto. Depressione, nuova patologia in ascesa. L’importanza della comunicazione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

depressione1Con il patrocinio del Ministero della Salute e la collaborazione dell’associazione “EDA Italia Onlus”, ieri, 26 ottobre, è ricorsa la decima edizione italiana della Giornata Europea sulla Depressione dal titolo “Depressione e Comunicazione: resta connesso”. In occasione di questa giornata celebrativa, si è tenuto, presso la casa per anziani “Villa Azzurra” a Roseto Capo Spulico, un convegno volto ad informare sulle cause e sui diversi aspetti di questa patologia, ormai tra le più diffuse. All’incontro, moderato dal dottor Carmelo Calvelli, diversi sono stati gli interventi da parte di medici e di esperti della comunicazione.La dottoressa Enza Maierà, coordinatrice delle Regione Calabria “EDA Italia Onlus” ha esposto un quadro generale sulla patologia, distinguendo i diversi tipi di depressione ed evidenziando i fattori, i sintomi e le conseguenze che ne derivano.

Prezioso è stato anche l’intervento del cardiologo, dottor Vincenzo Settembrini, il quale ha posto l’accento su come, una patologia come l’ipercolesterolemia possa essere causa di depressione. Questo perché – afferma il dott. Settembrini – il colesterolo, “killer delle arterie” provoca danni alla salute che in molti casi possono dare origine alla depressione. Il dottor Francesco Praino ha parlato di quanto sia importante informare la persona anziano sulla patologia. Altri importanti interventi sono stati quelli della dottoressa Alba Malara e della dottoressa Caterina Diego, concentrandosi, quest’ultima sugli aspetti psicologici dell’anziano in una struttura residenziale, come ad esempio può essere la stessa “Villa Azzurra”.

Viaggio a Pompei e alla Certosa di Padula

10 NOVEMBRE – Viaggio a Pompei e alla Certosa di Padula. Per info: DELFINI VIAGGI – AMENDOLARA M.

I valori etici dei media nella comunicazione sono stati, invece, gli aspetti evidenziati dal giornalista Franco Maurella. Nell’ambito della comunicazione, un tema attuale come quello dei social network e di come agiscono e influenzano la psiche, è stato affrontato dalla dottoressa Maria Rosaria Porco. Quello che è stato il tema della manifestazione e cioè “Depressione e comunicazione: resta connesso” è stato dibattuto dal giornalista e direttore di Paese24, Vincenzo La Camera, il quale ha evidenziato gli aspetti comunicativi del fenomeno facendo riferimento a noti fatti di cronaca probabilmente commessi a causa della depressione e invitando a “restare connessi” anche dopo gli eventi calendarizzati, facendo riferimento all’importanza della comunicazione. Giornate come queste sono fondamentali per sensibilizzare la popolazione e combattere la disinformazione per affrontare al meglio quella che sta diventando una delle malattie più diffuse.

Alessia D’Angelo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *