Redazione Paese24.it

Villapiana, la gestione della piscina passa al Comune che la gira alla “municipalizzata” BSV

Villapiana, la gestione della piscina passa al Comune che la gira alla “municipalizzata” BSV
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

L’Ammministrazione comunale porta a termine con successo la trattativa con la società Cogeis di Cosenza per la revoca consensuale del contratto per la gestione della piscina comunale che passa così alla direzione della Busines service Villapiana srl, la società municipalizzata che gestisce la raccolta dei rifiuti urbani. Il passaggio di gestione è stato discusso e approvato dal consiglio comunale con i soli voti della maggioranza. L’opposizione che nei mesi scorsi aveva più volte segnalato le “inadempienze gestionali della Cogeis” chiedendo per questo “l’immediata rescissione del contratto” al momento del voto si è astenuta.

villapiana-piscinaDiverse le posizioni dei consiglieri di opposizione, tra chi chiedeva l’affidamento della nuova gestione a “una cooperativa di giovani”, a chi come Mazzafera sosteneva che in tempi di crisi “chiudono mattatoi e ospedali, e quindi si possono chiudere anche le piscine”. Di tutt’altro avviso il sindaco Roberto Rizzuto e la sua maggioranza secondo cui la risoluzione bonaria del contratto ha prodotto “due risultati importantissimi: la garanzia del mantenimento del posto di lavoro per gli undici impiegati addetti alla gestione della piscina e la salvaguardia e l’integrità degli stessi impianti e della loro funzionalità”. Altro aspetto non meno importante è l’aver garantito “la riapertura della piscina per la gioia dei circa cinquecento utenti provenienti anche dai comuni del comprensorio”. L’apertura di un eventuale contenzioso giudiziario con i relativi lunghi tempi processuali, è stato inoltre ribadito dalla maggioranza, avrebbe comportato il fermo di tutte le attività della Piscina con conseguente perdita di posti di lavoro e deterioramento degli impianti. La futura gestione a guida Bsv si preannuncia all’insegna dell’eco-compatibilità e del risparmio energetico ed economico. La struttura infatti è stata dotata di recente di un moderno impianto solare per la produzione di energia elettrica, mentre all’interno entrerà in funzione un sistema per l’uso razionale dei servizi sanitari e dell’acqua.

Pasquale Bria

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *