Redazione Paese24.it

Praia a Mare, aggredisce due omosessuali. Uno muore d’infarto

Praia a Mare, aggredisce due omosessuali. Uno muore d’infarto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

carabinieriAggredisce una coppia omosessuale ed uno dei due muore per infarto durante il trasporto in ospedale. E’ accaduto questa notte (tra sabato e domenica) a Praia a Mare, sul tirreno cosentino. R.C., 56 anni del posto e già noto alle forze dell’ordine con un pretesto si è introdotto nell’abitazione di due uomini di origine argentina, conviventi e legati da relazione sentimentale. Per cause in corso di accertamento, la discussione è diventata sempre più accesa tanto da spingere i due proprietari dell’abitazione a chiamare i Carabinieri.

I militari della stazione di Scalea una volta giunti sul posto sono stati aggrediti a loro volta da R.C. che li ha minacciati di morte con un coltello. Mentre l’aggressore veniva immobilizzato, uno dei due coinquilini veniva colto da malore e durante il trasporto in ospedale è deceduto a causa di un infarto acuto del miocardio. L’aggressore è stato arrestato e condotto presso il carcere di Paola. Su di lui pendono le accuse di violenza e minaccia a pubblico ufficiale; resistenza a pubblico ufficiale; morte come conseguenza di altro delitto; violazione di domicilio commessa da persona palesemente armata.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *