Redazione Paese24.it

Da gennaio scatta l’abbonamento per Paese24 Magazine. Scopri l’Alto Jonio mese dopo mese

Da gennaio scatta l’abbonamento per Paese24 Magazine. Scopri l’Alto Jonio mese dopo mese
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Paese24 2 dicembre - CopiaCare lettrici, cari lettori

Paese24 Magazine si accinge a voltare pagina. Dopo l’esperienza gratificante del primo anno dove la rivista è stata distribuita in edicola gratuitamente, da gennaio 2014 il mensile dell’Alto Jonio cosentino si presenterà  con un costo di copertina in edicola (euro 1.50) ed uno di abbonamento (15 euro all’anno, incluse spese spedizione postale!). Costi simbolici che evidentemente non rispecchiano il lavoro necessario per realizzare un simile prodotto. Ma sono fondamentali per consentire a Paese24 Magazine di continuare a svolgere la sua “mission” sul territorio. Ci siamo lanciati in questa avventura, “controcorrente”, consapevoli delle enormi difficoltà che sta attraversando la carta stampata con l’irrompere del web. Ma siamo convinti che anche in un piccolo territorio di confine come l’Alto Jonio, un giornale sia ancora oggi indispensabile per permettere a tutti di bussare alla sua porta quando occorre. Da parte nostra ci siamo sempre impegnati e continueremo a farlo cercando di offrirvi un’informazione imparziale, nuova, lontana dai palazzi ma vicina ai cittadini. Paese24 Magazine è l’unica rivista dell’Alto Jonio cosentino, un prodotto nuovo, giovane che è nato per restare.

L’informazione che vi offriamo sul cartaceo (e lo avete notato) è differente da quella che potete trovare su internet, su Paese24.it. Due prodotti giornalistici con articoli diversi per offrirvi un paniere sempre più ampio di notizie. Paese24.it resterà per sempre gratuito! Paese24 Magazine invece necessita dell’abbonamento e del costo in edicola. Lo chiamiamo abbonamento, ma ci piace pensarlo come un’adesione al progetto da parte dei lettori. Né Paese24.it e né Paese24 Magazine godono di alcun tipo di finanziamento pubblico. Ci piacerebbe che in tutte le famiglie mensilmente entrasse Paese24 Magazine, come un simbolo di appartenenza ad un territorio che è sempre alla disperata ricerca di un’identità. Per i tanti emigrati, Paese24 Magazine, invece, potrà diventare un ponte con la terra natìa per non recidere mai quel cordone ombelicale che da sempre lega chi è partito dal suo paese, ai suoi vicoli, al suo mare, alle sue montagne, alla sua gente.

Auguri di salute e serenità per il nuovo anno!  COME ABBONARSI

Il direttore e la redazione di Paese24

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *