Redazione Paese24.it

Alto Jonio, il Distretto Rurale si riaffaccia sul territorio. Nominati presidente e consiglieri

Alto Jonio, il Distretto Rurale si riaffaccia sul territorio. Nominati presidente e consiglieri
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

maxresdefaultPresso la Sala Consiliare del Comune di Canna si è svolta l’Assemblea generale dei soci aderenti al Distretto Rurale dell’Alto Jonio Cosentino, per rinnovare il Consiglio di Amministrazione ed eleggere il nuovo Presidente. Il Distretto Rurale rappresenta un modello innovativo di organizzazione territoriale che ha il prevalente compito di supportare i processi di crescita e stabilizzazione del tessuto socio-economico di una determinata area. Una libera aggregazione di imprese  (ne conta al momento ben 50 a prevalenza agro-alimentare), collocate su tutta l’area dell’Alto Jonio, che nel mese di luglio 2012, presso il Castello Federicianodi Roseto, hanno sottoscritto l’atto costitutivo.

La Calabria è una delle nove Regioni italiane che, nel recepire una norma nazionale sui Distretti Rurali (D. Lgs.228/2001), si è dotata di una propria Legge (L. 21/2004 e modificata con L. 6/2009) e prevede quindi due organi importanti: uno di rappresentanza e  responsabilità, ossia il Comitato di Distretto composto da una  partnership pubblica; l’altro di azione e attuazione, ossia l’effettiva Società di PMI. Prima di avviare tutte le formule di rito il Consiglio di Amministrazione pro-tempore e l’Assemblea dei soci hanno ricevuto il saluto della padrona di casa, il sindaco di Canna Giovanna Panarace, che ha elogiato la determinazione con cui tutte diverse imprese del territorio si siano volutamente associare nel Distretto, con l’augurio che altre ne seguano l’esempio.

nuovo banner delfiniHanno partecipato all’assemblea più dei due terzi dei soci sottoscrittori, tra i quali il sindaco di Rocca Imperiale Ferdinando Di Leo, che è anche Presidente del Comitato Promotore del Distretto e Alberto Cosentino, Presidente uscente della Società di Distretto. Cosentino ha portato a conoscenza dei soci membri tutti gli argomenti all’ordine del giorno, tra i quali: la creazione del sito internet, l’approvazione del bilancio 2012-2013, l’illustrazione della Bozza del Piano di Distretto (Masterplan) e l’allargamento dei soci membri del CdA da nove ad undici, per meglio  rappresentare il territorio. L’assemblea si è conclusa in serata, con la votazione all’unanimità di una lista unica, che ha visto eletto come neo Presidente Eduardo Lo Giudice, imprenditore agricolo di Villapiana e i dieci consiglieri (M.Latricchia, S.Colotta, R.A.Manfredi, F.Ramundo, A.P. Veneziano, M.Cosentino, M.Pizzini, R.Carlomagno, G. Panno, L.Salvatore).

In attesa dell’approvazione definitiva del Piano Distrettuale, che consentirà delle azioni concrete di sviluppo imprenditoriale nell’Alto Jonio cosentino, il team di tecnici e imprenditori del Distretto Rurale è già pronto a accogliere le nuove opportunità di potenziamento territoriale.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *