Redazione Paese24.it

Calcio, 2^ categoria. Sibari e Schiavonea a braccetto in vista dello scontro diretto

Calcio, 2^ categoria. Sibari e Schiavonea a braccetto in vista dello scontro diretto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
La formazione del Sibari scesa in campo a Spezzano

La formazione del Sibari scesa in campo a Spezzano

In seconda categoria torna alla vittoria il Marina di Schiavonea che, grazie al due a zero rifilato al Trebisacce Mostarico, si riprende la vetta della classifica in coabitazione col Sibari. Tutto facile per l’Oriolo: contro il fanalino di coda Themesen arriva un tennistico 6-1. Il Sibari torna dalla trasferta di Spezzano Albanese con un buon pareggio mentre l’Amendolara resta indenne sul campo del Paludi, dimostrando una buona organizzazione difensiva. Pari senza reti ed emozioni nel match tra Frascineto e Vigor Acri. Nella giornata dei pareggi si dividono la posta in palio anche Villaggio Frassa e Geppino Netti.

Risultati:Villaggio Frassa-Geppino Netti 0-0; M.di Schiavonea-Trebisacce M. 2-0; Campioni-Sibari 1-1; P.Z. Frascineto-Vigor Acri 0-0; Oriolo-Themesen 6-1; Paludi-Amendolara 0-0

Classifica:Schiavonea 21, Sibari 21, Paludi 18, Lauropoli 18, Trebisacce 17, Villaggio Frassa 16, Geppino Netti 16, Campioni 15, Amendolara 15, Frascineto 15, Oriolo 13, Vigor Acri 11, Themesen 0

Prossimo turno: Amendolara-Villaggio Frassa; Geppino Netti-Lauropoli; Sibari-Schiavonea; Themesen-Campioni; Trebisacce-Paludi; Vigor Acri-Oriolo – Riposa: P.Z. Frascineto

Giovanni Durso

__________________________________________________________________________________________________________

ORIOLO – THEMESEN LONGOBUCCO 6-1

L’Oriolo liquida in scioltezza la pratica Longobucco e risale inesorabilmente la china. Gli ospiti, ancora a secco di punti, hanno opposto una generosa resistenza, ma hanno palesato tutti i limiti che ne stanno caratterizzando il cammino stagionale. Subito due occasioni per i locali con Rubolino e Infantino, in entrambi i casi Licciardi salva i suoi respingendo sulla linea di porta. Al 10’ brivido per Santagata e compagni, quando un lancio di Le Pera mette Berardi a tu per tu con Amendolara. Il giovane estremo difensore oriolano non abbocca alle finte e tiene inviolata la porta con un’uscita tempestiva. Alla mezz’ora Infantino sblocca il risultato: il trequartista disegna una traiettoria che bacia l’angolino basso, con Grisaro pietrificato. Al 40’ Santagata centra il palo con un sinistro a giro. La gioia del gol è rimandata di poco per il capitano gialloverde che, al 42’, finalizza di interno destro una manovra avviata da Infantino e rifinita da Basile. Al 57’ un piazzato di Le Pera rimette in scia il Themesen. Il gol ha l’effetto di uno scossone per l’Oriolo che, subito dopo, capitalizza con Rusciani un penalty guadagnato da Infantino. Il match diventa un monologo locale, Basile si invola sul filo del fuorigioco, salta Grisaro e griffa il tabellino (64’). Pochi giri di lancette ed il solito Infantino sfrutta una sponda di Rusciani per siglare la doppietta personale. Quando Affuso lo richiama in panchina, una standing ovation sottolinea la prova del ragazzo di Roseto, tecnicamente un lusso per la categoria. Completa la goleada un’inzuccata di Portella su invito dello straripante Basile. C’è ancora il tempo per un siluro dai 25 metri di Petta, solo il montante salva gli ospiti da un’ulteriore capitolazione che sarebbe stata punizione esagerata per i volenterosi ragazzi di Maio.

Marcatori: 29’,69’Infantino,42’Santagata, 57’Le Pera(T),60’Rusciani,64’Basile,76’Portella

Oriolo: Amendolara,Vitarelli, Basile,Valicenti, Rubolino, Giampietro, Santagata(62’Portella), Infantino(70’Petta), Adduci, Rusciani, Flocco(70’De Paola). A disp:Arcidiacono,Siciliano,Caruso,Farelli. All.Affuso

Themesen:Grisaro,Licciardi,Converso,Le Pera(65’Lapietra),Brunetti,Gammuto,Ianni(46’Capristo),Greco,Maio,Salerno,Berardi. A disp:Stasi. All.Maio

Pierfrancesco Greco

 _______________________________________________________________________________________________________

Continua la marcia inarrestabile della capolista Mandatoriccese, ormai divenuta irraggiungibile per le inseguitrici. La vittima di giornata è la Sandemetrese che deve arrendersi alla legge del “Leonardo Grasso”. Bella prestazione con tanto di vittoria esterna per il sorprendente Rocca Imperiale che espugna il campo del Piragineti trascinata dal solito Livio Mauro e compie un bel balzo in avanti in classifica. Pronostici rispettati per il Bocchigliero e il Cropalati, nelle partite giocate contro le non irresistibili Campana e Calopezzati. E’ notte fonda per il Cerchiara che si fa sorprendere in casa dall’Azzurra di Scala Coeli.

Classifica: Mandatoriccese 24, Rocca Imperiale 13, Bocchigliero 13, Calovetese 12, Piragineti 12, Sandemetrese 11, Cropalati 10, Scala Coeli 9, Calopezzati 5, Cerchiara 3, Campana 0

gio. dur.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *