Redazione Paese24.it

Trebisacce, sindaco non risponde alle “interrogazioni”. Consigliere di minoranza scrive al Prefetto

Trebisacce, sindaco non risponde alle “interrogazioni”. Consigliere di minoranza scrive al Prefetto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

municipio-trebisacce-21Il sindaco si ostina a non rispondere alle interrogazioni formalmente presentate dalla Minoranza e allora il consigliere Davide Cavallo scrive a S.E. il Prefetto Tomao per denunciare una omissione che, secondo lo scrivente, contravviene a quanto previsto dalla legge e dallo Statuto comunale. «Nella qualità di consigliere comunale di Minoranza – ha scritto l’avvocato Cavallo al Prefetto – intendo mettere al corrente S.E. il Prefetto che il sindaco di Trebisacce si è reso responsabile di un comportamento lesivo del diritto di esercizio della funzione di controllo dell’attività amministrativa riservata ai consiglieri comunali e delle norme che regolano il rapporto democratico tra consiglio comunale, sindaco e organo esecutivo».

lourdes delfini viaggiRiferisce quindi dell’interrogazione da lui stesso presentata in data 5 maggio 2012 per la costituzione delle Commissioni consiliari ed a quella presentata da tutta la Minoranza in data 12 novembre 2013 per la convocazione di un consiglio comunale con all’o.d.g. ancora la costituzione delle commissioni. «Richieste che, – scrive Cavallo al Prefetto – nonostante il decorso del termine di cui all’art. 29 del T.U.E.L., sono rimaste a tutt’oggi inevase, con conseguente lesione del principio di partecipazione e controllo della Minoranza rispetto all’operato dell’amministrazione comunale. In ragione di quanto accaduto, – conclude Cavallo – con la presente vengo a sollecitare un Suo intervento risolutivo al fine di ripristinare i principi di democrazia che sono venuti meno all’interno dell’attività politico–amministrativa del comune di Trebisacce».

Pino La Rocca

Share Button

One Response to Trebisacce, sindaco non risponde alle “interrogazioni”. Consigliere di minoranza scrive al Prefetto

  1. Roberto Bianchi 2014/02/07 at 20:04

    Caro PREFETTO ti scrivo così mi distraggo un po’ e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *