Redazione Paese24.it

Villapiana, il caporal maggiore Falbo brilla alle “Olimpiadi degli Alpini”

Villapiana, il caporal maggiore Falbo brilla alle “Olimpiadi degli Alpini”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ottima prestazione del caporal maggiore scelto Antonio Falbo alla 66^ edizione dei campionati sciistici internazionali delle Truppe Alpine svoltisi sulle montagne olimpiche di Torino (Sestriere-Pragelato) dal 27 al 31 gennaio scorsi a cui hanno partecipato oltre mille atleti. Nella gara dei plotoni Falbo è giunto secondo col suo settimo reggimento Alpini di Belluno.

antonio falbo in azioneL’evento clou di quella che viene definita l’Olimpiade degli Alpini è la competizione tra i plotoni, autentico tour de force di tre giorni che vede i soldati, vestiti ed equipaggiati per il combattimento in montagna, con arma e zaino da 15 kg sulle spalle, affrontarsi in un’impegnativa serie di gare di sci alternate a prove di tiro a cui si aggiungono le prove sulla conoscenza topografica e il soccorso valanghe, fondamentali in montagna. Non si tratta di gare convenzionali vere e proprie, dunque, ma di un test per verificare le capacità degli Alpini a vivere, muovere e operare in montagna d’inverno. Falbo ha trenta anni ed è sposato con Floriana, anch’ella soldato, ha due bambine Claudia e Chiara, si è arruolato nell’Esercito nel gennaio 2004 e di seguito assegnato al 7° reggimento alpini a Belluno. E’ stato in missione due volte in Afghanistan, a Kabul e Fhara, in Bosnia e in Kosovo, mentre in Italia ha effettuato servizio di sicurezza alle olimpiadi di Torino 2006 e partecipato alla missione “Strade sicure” a Roma nel 2009. I Reparti delle Truppe Alpine sono una risorsa per il Paese e per la montagna, impegnati per garantire sicurezza in Italia e pace e stabilità nelle aree di crisi del mondo.

Pasquale Bria

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *