Redazione Paese24.it

Rossano, il giovane Moisè Curia nella fiction di RaiUno “Braccialetti rossi”

Rossano, il giovane Moisè Curia nella fiction di RaiUno “Braccialetti rossi”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il rossanese Moisè Curia protagonista nella seri tv su Rai Uno Braccialetti RossiMoisè Curia, giovane ed emergente attore rossanese, è alla ribalta nazionale nel ruolo di Ruggiero come co-protagonista della miniserie televisiva, in onda su Rai Uno, dal titolo: “Braccialetti Rossi.” La nuova fiction tv, diretta dal regista Giacomo Campiotti, è incentrata sulle vicende di alcuni ragazzi, (Leo, Vale, Cris, Davide, Tony e Rocco), ricoverati in ospedale per varie cause, che fanno amicizia tra loro. Leo regala agli altri i braccialetti identificativi che ha ricevuto durante gli interventi chirurgici e che diventano simbolo del gruppo.

Storie che, in particolare, hanno rapito l’attenzione dei tanti telespettatori. Questi, nella puntata di domenica 16 febbraio, sono stati ben 6.250.000 in cui si è registrato uno share del 22.43%. Per Moisè Curia, dunque, si tratta di un’altra occasione per mettere in risalto il suo innato talento da attore che, ad ogni modo, è apprezzato da numerosi registi italiani e non solo. Il 23enne giovane rossanese, dopo Braccialetti Rossi, sarà nuovamente in tv con due nuove fiction, sempre in onda su Rai Uno, mentre sul grande schermo sarà al fianco di Sergio Castellitto e Rocco Papaleo nel film, diretto dal regista Daniele Ciprì, dal titolo: “La Buca”.

Prosegue, quindi, il momento magico di Moisè Curia che, dopo gli studi nella città di Rossano, è partito per Roma dove ha frequentato l’Accademia di Arte Drammatica “Eutheca” conseguendo il diploma con il massimo dei voti. In seguito, poi, ha frequentato il Centro Sperimentale di Cinematografia dove è stato notato da importanti registi.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *