Redazione Paese24.it

Calcio, 2^ categoria. Amendolara sbanca Sibari. Entusiasmante corsa al vertice

Calcio, 2^ categoria. Amendolara sbanca Sibari. Entusiasmante corsa al vertice
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Sibari-Amendolara

Sibari-Amendolara

Vola l’Amendolara, capace di espugnare il difficile campo del Sibari con un netto tre a zero. La vittoria arriva grazie ad una doppietta di Oriolo ed al sigillo di D’Angelo e vale il terzo posto nella classifica di seconda categoria girone “A”. Ma la notizia di giornata è la sconfitta dello Schiavonea. La capolista scivola a Spezzano Albanese al termine di un match in cui il Campioni è riuscito ad incamerare tre punti d’oro nella lotta per non retrocedere. L’Oriolo si fa superare in casa dal forte Paludi, una sconfitta che complica notevolmente i piani salvezza dei gialloverdi. Bruciante anche la sconfitta rimediata dal Lauropoli ad Acri mentre è da urlo la vittoria del Peppe Zaccaro Frascineto contro il temibile Villaggio Frassa. Continua la marcia del Geppino Netti: i moranesi espugnano anche il campo del fanalino Themesen e avvicinano la vetta della classifica, ora distante tre sole lunghezze.

Risultati: Sibari-Amendolara 0-3; Campioni-Schiavonea 1-0; Oriolo-Paludi 1-2; P.Z. Frascineto-Villaggio Frassa 1-0; Themesen-Geppino Netti 1-3; Vigor Acri-Lauropoli 3-0 – Ha riposato: Trebisacce M.

Classifica:Schiavonea 34, Geppino Netti 31, Amendolara 30, Paludi 29, Villaggio Frassa 26, Sibari 25, Acri 24, Lauropoli 24, Frascineti 22, Campioni 21, Trebisacce M. 18, Oriolo 16, Themesen 6.

Prossimo turno: Amendolara-Themesen; Geppino Netti-Vigor Acri; Lauropoli-Frascineto; Paludi-Campioni; Trebisacce M.-Sibari; Villaggio Frassa-Oriolo – Riposa: Schiavonea

Giovanni Durso

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

ORIOLO – PALUDI 1 – 2

Il Paludi rilancia le proprie ambizioni con un bel colpo esterno ai danni dell’Oriolo. Gli ospiti costruiscono 

il successo nei minuti finali del primo tempo, piazzando la doppia zampata che ha deciso le sorti 

dell’incontro. Il primo assalto lo porta l’Oriolo,la conclusione di Infantino è contenuta da Papparella,

abile a tenere inchiodato il punteggio allo 0-0 di partenza. A ridosso dell’intervallo, come detto, il Paludi 

trova l’allungo risolutore.Pisano rompe il ghiaccio dal dischetto (44’),Lettieri confeziona immediatamente

il raddoppio,risolvendo una mischia in area gialloverde. L’Oriolo non può che affrontare la ripresa

attaccando a testa bassa,ma gli ospiti difendono con accortezza e tenacia, rintuzzando gli assalti alla porta

difesa dall’ottimo Papparella. Lo sforzo dei locali viene premiato, allo scadere, con la rete della bandiera 

a firma del solito Rusciani, freddo nel trasformare il secondo calcio di rigore della giornata. Il gol torna

utile, però, solo per le statistiche perché troppo tardivo,il risultato non cambia più:al Comunale di Oriolo 

la festa è tutta del Paludi.

Marcatori:44’Pisano,45’Lettieri,90’Rusciani(O)

Oriolo:Arcidiacono,Petta,Siciliano,Vitarelli,Bellino,Rubolino,Infantino,Basile,Rusciani,Portella,Flocco. All.Affuso

Paludi:Papparella,Catalano,Scorza,Madeo,Pisano,Veneziano,Algeri,Capristo,Diacono,Lettieri,Russo. All.Scorza

Pierfrancesco Greco

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

In terza categoria il Rocca Imperiale espugna il difficile campo del Calopezzati. Il blitz rocchese è firmato dai fratelli Livio e Carmine Mauro. Una rete di Bruno illude il Cerchiara a Bocchigliero, ma la reazione dei locali è perentoria e condanna i bianco azzurri all’ennesima sconfitta stagionale. La Sandemetrese rafforza la seconda posizione in classifica vincendo contro lo Scala Coeli. Vince di misura anche la Mandatoriccese mentre il derby del Trionto tra Cropalati e Calovetese se lo aggiudicano, con una netta vittoria, i locali.

gio.dur

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *