Redazione Paese24.it

Rossano si colora per il Carnevale. Bimbi “eroi” per un giorno

Rossano si colora per il Carnevale. Bimbi “eroi” per un giorno
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

carnevale rossanoTanta gente, nella giornata di domenica, ha invaso il centro storico di Rossano per partecipare, con gioia e spensieratezza, all’evento carnascialesco organizzato da diverse associazioni del luogo in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Grandi e bambini (vestiti per l’occasione con gli abiti dei loro personaggi preferiti), dopo il raduno nel piazzale Santo Stefano, hanno percorso le vie principali del borgo antico con tappa finale nella centralissima Piazza Steri dove si è dato vita ad un fantastico spettacolo sul tema del carnevale apprezzato da tutti. Sul palco, tra canti e balli, si sono esibiti: i bambini di quarta della scuola primaria “Porta di Ferro” dell’Istituto Comprensivo n. 4 di Rossano con la classica Quadriglia; i giovani del Centro Studi Musicali “Giuseppe Verdi” diretti dal maestro Giuseppe Campana che hanno interpretato diversi brani musicali; i ragazzi dell’Associazione culturale amatoriale “Lupus in Fabula” che si sono cimentati nella Quadriglia Lucana; Pino Orlando che ha eseguito alcuni brani del suo nuovo album discografico dal titolo: Allucinazioni.”

La serata si è conclusa con la degustazione di dolci tipici di Carnevale presso la sede “Circolo Rossano in Arte.” Domani (martedì grasso), invece, allo Scalo cittadino si darà vita, grazie ai giovani animatori dell’Opera del Sacro Cuore dei Padri Giuseppini del Murialdo, al “Carnevale in Maschera” per tutti i bambini. Raduno, ore 16:30, nel piazzale dell’Oratorio in Via Manzoni, a seguire sfilata ed animazione nella centralissima piazza Bernardino Le Fosse. In programma: canti, balli e quadriglie per chiudere in bellezza il Carnevale, prima dell’inizio del lungo periodo di Quaresima, all’insegna dell’allegria.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *