Redazione Paese24.it

“I giovani ricordano la Shoah”. Per la Calabria c’è il Comprensivo di Montegiordano

“I giovani ricordano la Shoah”. Per la Calabria c’è il Comprensivo di Montegiordano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

MONTEGIORDANO – C’è anche l’Istituto Comprensivo di Montegiordano, guidato dal Dirigente scolastico Vincenzo Gerundino, tra le sei scuole selezionate dall’Ufficio scolastico Regionale per poter concorrere al primo premio nazionale del concorso “I giovani ricordano la Shoah”.

A conquistare il già prestigioso riconoscimento è stata la classe III D della Scuola Secondaria di Primo Grado di Montegiordano che con un prodotto multimediale, sul tragico evento della deportazione ebraica che ha segnato la storia dell’umanità, ha sbaragliato la concorrenza delle altre scuole venendo selezionata a livello regionale al pari dei compagni d’età della Scuola Secondaria “Lo Monaco” di Praia a Mare (Cs).

Il concorso nazionale, giunto alla decima edizione e organizzato dal Miur, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e in collaborazione con l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, ha previsto la selezione dei due migliori lavori per ogni grado scolastico: dalla Primaria alla Secondaria di Secondo grado.

In tutto, l’Ufficio scolastico regionale ha selezionato sei scuole. Questi lavori sono ora in esame, assieme agli altri provenienti da tutte le regioni d’Italia, presso una Commissione nazionale composta da rappresentanti del MIUR, dell’UCEI (Unione Comunità Ebraiche Italiane) e da esperti di discipline artistiche e musicali.

Per ogni grado scolastico verrà selezionato un vincitore, che sarà premiato a Roma dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della “Giornata della Memoria” prevista per venerdì 27 gennaio.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *