Redazione Paese24.it

Cassano riceverà la visita del Papa. L’annuncio del vescovo Galantino in una cattedrale gremita

Cassano riceverà la visita del Papa. L’annuncio del vescovo Galantino in una cattedrale gremita
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
L'annuncio di Galantino

L’annuncio di Galantino

Don Nunzio Galantino, Segretario Generale della CEI ,Vescovo della diocesi di Cassano Ionio ha invitato, in Cattedrale a Cassano all’Ionio per la giornata di oggi:sabato 29 marzo alle ore 10.30, i sacerdoti, i religiosi e le religiose, le autorità civili e militari, gli operatori dell’informazione ed i fedeli laici tutti, per fare un importantissimo annuncio. Nell’aria, si vociferava già la notizia della visita del Papa a Cassano Ionio ma, apprenderla oggi, in maniera ufficiale dal Vescovo è stata per tutta la popolazione cassanese una gioia immensa. “PAPA FRANCESCO, IL SANTO PADRE, FARà VISITA ALLA DIOCESI DI CASSANO IONIO”. Queste parole pronunciate da Don Nunzio, hanno riempito di orgoglio i Cassanesi che, ormai da troppo tempo, per le tristi vicende accadute sul loro territorio hanno visto il loro paese, protagonista di un eccessivo clamore mediatico. La visita del Papa si spera possa dare la scossa per una ripartenza sociale. Questa mattina la cattedrale era gremita. La commozione era tanta, si leggeva sul volto di ogni partecipante.

Noleggia questa vettura 9 posti per i tuoi viaggi di lavoro o di piacere o altro. (guida con patente " B" ). Info:  0981-911485 -  info@idelfiniviaggi.it

Noleggia questa vettura 9 posti per i tuoi viaggi di lavoro o di piacere (guida con patente B ). Info:
0981-911485 –
info@idelfiniviaggi.it (Amendolara)

In prima fila c’era il sindaco Giovanni Papasso, il consigliere regionale Gianluca Gallo, i rappresentanti dell’arma dei carabinieri e delle fiamme gialle. “Don Nunzio, il pastore mite e semplice – ha commentato a caldo il sindaco –  si è prodigato affinchè questa città e questa Diocesi ricevessero la gioia della venuta di Papa Francesco”.

Veronica Iannicelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *