Redazione Paese24.it

Alto Jonio, sindaci centrosinistra chiedono Primarie per candidato presidente Regione

Alto Jonio, sindaci centrosinistra chiedono Primarie per candidato presidente Regione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

foto primarie- (Rep.)Parte dall’Alto Jonio l’appello a valorizzare l’istituto democratico delle “Primarie di Coalizione” per l’indicazione del candidato-presidente della Regione in vista della competizione elettorale. A lanciare l’appello ai quadri dirigenziali dei partiti sono stati quasi tutti i sindaci dell’area di centrosinistra (Trebisacce, Alessandria del Carretto, Albidona, Canna, Castroregio, Cerchiara di Calabria, Montegiordano, Nocara, Oriolo, Plataci e San Lorenzo Bellizzi) che invocano scelte derivanti da manifestazioni democratiche e non da imposizioni calate dall’alto. A farsi portavoce dei suddetti colleghi-sindaci è stato il primo cittadino di Trebisacce nonché consigliere provinciale socialista Francesco Mundo: «Alla luce dei risvolti politici che hanno riguardato la regione Calabria negli ultimi giorni, – ha scritto il sindaco Mundo a nome dei colleghi – chiediamo con urgenza ai partiti politici del centrosinistra di indire le elezioni primarie di coalizione per la scelta del candidato-presidente alla regione Calabria. Tutto ciò – ha scritto ancora l’avvocato Mundo – al fine di evitare che il protrarsi dei tatticismi o di scelte non condivise dai territori ed il ritardo dovuto alle divisioni interne, possano pregiudicare ulteriormente la già precaria situazione politica e sociale della regione e, soprattutto, finiscano per compromettere ancora una volta l’esito delle elezioni regionali. Urgono decisioni politiche condivise, soprattutto dalla base dei cittadini che vogliono essere coinvolti nelle scelte che interessano il futuro delle comunità locali e la stessa rappresentanza politica nelle istituzioni. Per tali motivi – ha aggiunto ancora il sindaco di Trebisacce d’accordo con i colleghi-sindaci del territorio – si ritiene opportuno sollecitare Primarie aperte, con candidati che presentino programmi e progetti da condividere con i cittadini, favorendo un nuovo processo democratico e unitario, sia in termini politici che di contenuti, al fine di aprire una nuova stagione della politica nella regione Calabria, perchè – ha concluso il primo cittadino di Trebisacce – solo con la guida di un presidente autorevole, competente ed in possesso della necessaria esperienza amministrativa la Calabria potrà invertire la rotta ed avviare una seria politica di crescita economica, sociale e culturale».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *