Redazione Paese24.it

Corigliano, la Guardia costiera salva tre pescatori alla foce del fiume Crati

Corigliano, la Guardia costiera salva tre pescatori alla foce del fiume Crati
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

cp841Tre pescatori sono stati salvati dalla guardia costiera di Corigliano Calabro alla foce del fiume Crati.  Alla sala operativa della Guardia costiera è giunto l’allarme che a bordo di una piccola unità da pesca, tre pescatori coriglianesi di circa 20, 30 e 50 anni,  a causa delle condizioni del mare e del vento, erano stati spinti a oltre 5 miglia dalla costa e non riuscivano più a rientrare. Il loro piccolo motore, infatti, insufficiente per contrastare le onde e il vento, aveva consumato tutto il carburante a disposizione ed erano quindi in balia delle correnti. La Guardia Costiera si è mossa all’istante, ed è stata inviata nella zona di mare in questione la motovedetta dedicata alla ricerca e al soccorso (CP 873), che ha iniziato le ricerche partendo proprio dalla foce del Crati e non senza difficoltà ha intercettato in poco tempo la piccola unità da pesca.

I militari della Guardia costiera, verificate le buone condizioni di salute degli occupanti, spaventati dall’essersi visti sempre più lontani dalla costa senza poter controllare la barca né con il motore né con i remi, hanno quindi accompagnato l’unità in difficoltà verso la spiaggia di Schiavonea, dove i malcapitati pescatori sono arrivati in tutta sicurezza.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *