Redazione Paese24.it

Cassano, più di un milione di euro per la bonifica dei terreni di contrada Giostratico

Cassano, più di un milione di euro per la bonifica dei terreni di contrada Giostratico
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un milione e centomila euro per strappare al degrado ambientale i terreni di contrada Giostratico, un tempo utilizzati quale discarica comunale, e restituire così al suo splendore la vallata dell’Eiano.

Repertorio

È questa la somma chela Regione si appresta ad investire per finanziare un progetto rientrante nell’ambito del programma di bonifica dei siti ad alto rischio, oggetto di una riunione operativa tra gli amministratori dei Comuni interessati e la Regione Calabria. All’incontro, svoltosi alla presenza del Governatore Giuseppe Scopelliti e dell’assessore regionale all’ambiente Franco Pugliano, ha preso parte per il Municipio cassanese l’assessore all’ambiente, Roberto Bruno. «Sta giungendo a compimento l’iter per il recupero di una delle aree più belle del territorio cassanese – afferma il vicecapogruppo dell’Udc in consiglio regionale, Gianluca Gallo –  purtroppo penalizzata dall’inquinamento lasciato in eredità dalla discarica comunale che fino alla metà degli anni Novanta è rimasta attiva in zona. Adesso si volta pagina: l’attività di risanamento ambientale avviata dall’amministrazione comunale da me guidata fino a poche settimane fa ed oggi retta dal vicesindaco Mimmo Lione, insieme all’impegno nel tempo profuso dall’assessore Bruno, permetteranno alla comunità cassanese di poter godere di questo importante risultato».

Previsto lo stanziamento di 1.175.000 euro. «I piani di caratterizzazione sono stati già ultimati», chiosa Gallo. «Si tratta ora di completare la progettazione con ulteriori indagini e studi specialistici di tipo geotecnico, idraulico, sismico, per addivenire in tempi brevi alla progettazione definitiva e, subito dopo, all’indizione della gara d’appalto, da parte del Comune, per l’affidamento dei lavori».

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *