Redazione Paese24.it

Rossano, la passione di Cristo si rivive per le strade

Rossano, la passione di Cristo si rivive per le strade
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

via crucis rossano 2014Tanti fedeli, nella domenica delle Palme, a Rossano, hanno preso parte alla Via Crucis Vivente, promossa dalla parrocchia di San Bartolomeo, in cui è stata rappresentata, magistralmente, la Passione di Cristo percorrendo le XIV stazioni partendo dal quartiere Pigna, zona traforo, con arrivo di fronte alla chiesa dove si è assistito, in silenzio religioso e tanta commozione, alla crocefissione di Gesù e dei due ladroni. Straordinaria la performance dell’intero cast che, in modo particolare, ha messo in scena una rappresentazione in cui non sono mancati momenti commoventi. Un plauso a quanti si sono prodigati alla realizzazione dell’importante evento religioso, in vista dell’inizio della Settimana Santa, ma anche a quanti si sono cimentati nei diversi ruoli.

via crucis rossano 2014 - 2Questi sono: Corrado Scigliano (nel ruolo di Gesù), Emy Berardi, Agostino Attadia, Domenico Linardi, Sergio Acri, Nilo De Luca, Antonella Madeo, Giovanni De Simone, Flora Rossano, Aron Kohen, Natale Acri, Giuseppe Magliarella, Maria Magliarella, Alfonso La Rocca, Paolo Masciopinto, Virginia Stricagnolo, Annunziata Belcastro, Marta Berardi, Meira Kohen, Maria Rago, Erika Scigliano, Patrizia Sansi, Luisa De Simone, Danilo Curia, Serafina Graziano, Valeria Cristofari. Il parroco don Franco Romano, al temine della crocefissione, ha voluto ringraziare, pubblicamente, il comitato organizzatore (presieduto da Maria Pina Belcastro) per l’impegno profuso in tanti mesi di preparazione, i diversi figuranti che hanno rappresentato la Via Crucis Vivente e quanti hanno preso parte all’evento religioso che, in particolare, ha emozionato tutti. Da domani, dunque, inizia la Settimana Santa di Pasqua con i tradizionali riti che, di anno in anno, si tramandano nella città bizantina con il totale coinvolgimento dell’intera comunità cattolica locale.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *