Redazione Paese24.it

ULTIM’ORA – Roseto, braccianti della Sibaritide bloccano il traffico. Disagi sulla Ss 106

ULTIM’ORA – Roseto, braccianti della Sibaritide bloccano il traffico. Disagi sulla Ss 106
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

blocco 106 agricoltoriNumerosi braccianti della Sibaritide lasciano i campi e scendono in strada per protestare. Nel tratto della Ss 106 nel comune di Roseto Capo Spulico e principalmente dal bivio che collega la jonica alla Ss 481 (la strada che sale ad Oriolo) sino al castello di Roseto i mezzi pesanti e le auto procedono a scaglioni con senso unico alternato e in alcuni casi a passo d’uomo. Il punto dove si è concentrata la protesta questa mattina (mercoledì) è sicuramente strategico per il traffico veicolare in quanto vera frontiera della Calabria che proprio in questo tratto si apre alla Puglia e alla Basilicata. Gli agricoltori coinvolti, italiani e rumeni in maggioranza, provengono per lo più dal coriglianese e sarebbero alle dipendenze di alcune cooperative agricole.

agricoltori 106 - 2Pare che l’oggetto della protesta sia da ricercarsi nella gestione dei contributi e delle indennità di disoccupazione da parte degli enti preposti. Sul posto anche i carabinieri di Roseto a monitorare una manifestazione prevista e quindi autorizzata.  I blocchi del traffico sono partiti stamattina all’alba. Al momento, nel pomeriggio, la manifestazione è ancora in corso.

Vincenzo La Camera

Share Button

One Response to ULTIM’ORA – Roseto, braccianti della Sibaritide bloccano il traffico. Disagi sulla Ss 106

  1. Marco 2014/04/23 at 12:50

    Ma come si fa ad organizzare una manifestazione del genere!! Siamo in migliaia bloccati sulla 106, senza acqua, cibo, servizi igienici ecc.. Da un’ora qui nn si è visto ancora nessuno tra carabinieri i protezione civile per prestare soccorso a noi poveri stronzi! Coloro che hanno autorizzato questo scempio dovrebbero vergognarsi!! Imbecilli corrotti senza cervello!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *