Redazione Paese24.it

Oriolo, Amaro Ulivar vola a New York per esportare il “made in Italy”

Oriolo, Amaro Ulivar vola a New York per esportare il “made in Italy”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
L'Amministrazione uscente di Oriolo consegna la targa a Luigi Adinolfi

L’Amministrazione uscente di Oriolo consegna la targa a Luigi Adinolfi

E’ stato consegnato durante l’ultimo consiglio comunale dell’Amministrazione Franco Colotta, il Premio “Oriolo che Produce” a Luigi Adinolfi titolare con la sorella Lucrezia dell’Azienda Agricola Santa Marina di Oriolo, produttrice dell’Amaro Ulivar, il liquore alle olive di Calabria. Il premio è stato consegnato dal sindaco e dagli amministratori ai familiari. Si tratta del quinto riconoscimento ufficiale ottenuto dall’Amaro alle olive di Oriolo, dopo i due Oscar Green di Coldiretti (regionale e nazionale) del 2012, il Premio all’Imprenditoria Enogastronomica di A.c.t.a. Ungra e il settimo posto nazionale al premio istituito dal Mipaaf “Nuovi Fattori di Successo”.

E’ inoltre notizia delle ultime ore la partecipazione per il 29 giugno di Amaro Ulivar al Summer Fancy Food di New York, la più più grande fiera nel settore alimenti e bevande del Nord America, ormai divenuta un punto d’incontro internazionale per imprese del settore, giornalisti e addetti ai lavori. Negli ultimi anni sono stati registrati oltre 20.000 visitatori con un costante numero di crescita. Tra esperti del settore e amanti dei prodotti di qualità la Fancy Food fa da cornice per l’incontro tra aquirenti e distributori in un contesto fieristico unico al mondo, in cui si esibiscono le eccellenze agroalimetari mondiali. Per quanto riguarda le produzioni italiane l’Azienda Agricola Santa Marina e l’Amaro Ulivar saranno presenti insieme con altre 49 aziende che producono ed esportano il Made in Italy nel mondo. Durante il salone si terrá l’annuale Sofi Award, cerimonia internazionale che premia ogni anno il prodotto piú innovativo del momento.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *