Redazione Paese24.it

Futsal, nella semifinale playoff di A2 Corigliano ko a Orte per 3-1. Al ritorno serve l’impresa

Futsal, nella semifinale playoff di A2 Corigliano ko a Orte per 3-1. Al ritorno serve l’impresa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

PP Corigliano a Orte 06 05 2014Contesa d’andata, della semifinale generale nonché finale del gir. B dei play- off di A-2 futsal, indigesta per la Pasta Pirro Corigliano. Alla fine di un match combattuto e arcigno l’Orte si impone sul suolo amico per  3-1. Al danno la beffa per i coriglianesi che proprio a cinque secondi dalla fine incassano la terza rete. Assenti dalla vigilia una pedina fondamentale per parte: Sampaio per i laziali e Marcelinho per i calabresi. Oltretutto, sempre nella prima frazione di gioco, mister Ceppi resta senza l’esperto Ariati espulso per doppio giallo e che salterà anche il ritorno di sabato prossimo. Nonostante tutto, lo spettacolo e le emozioni non sono mancate così come le occasioni sciupate. Sul fronte dei laziali un palo beccato e un tiro libero fallito ma ben respinto da Sapia che si fa perdonare per un errore grossolano commesso su uno dei gol subiti. Coriglianesi forse più in palla nel primo tempo ma poco incisivi sotto rete. Più cinici, invece, i laziali che in apertura di ripresa si portano sul doppio vantaggio in virtù delle reti di Everton e Zancanaro. Come contro risposta, le trame e le azioni pericolose degli ospiti non hanno l’effetto sperato. Le bordate spesso si infrangono sul portiere di casa Bracaglia lesto nel ricacciare diversi pericoli almeno in tre circostanze.

Fatale ma rimediabile la falsa partenza di inizio secondo tempo per i cosentini jonici che riescono ad accorciare le distanze solo al 16’ st, grazie alla sassata di Urio che riapre risultato e qualificazione in vista della partita di ritorno. L’ultima parte di tempo vede qualche fugata in avanti degli ospiti e i locali premere per arrotondare il risultato. Obiettivo che riesce ai ragazzi del tecnico Sacripanti proprio mentre la sfida sembrava scemare. Quasi sulla sirena, in effetti, ecco la terza rete degli ortani che tutelano al meglio il punteggio in vista del secondo atto di sabato prossimo in terra calabra. Amareggiati gli jonici che contestano l’ennesima direzione arbitrale di questa avvincente post- season. Schiavelli e compagni, smaltite al più presto le tossine e la deluzione, nelle prossime ore dovranno ritrovare al più presto energie e determinazione per prepararsi alla gara della vita nel return- match di sabato 11 maggio. Si prevede la bolgia delle grandi occasioni sulle tribune con tifosi e sportivi coriglianesi e del comprensorio pronti sospingere i bianconeri, orfani di Ariati, ma con un Marcelinho pronto al rientro per guidare i suoi al riscatto. Visto il passivo dell’andata, bisognerà vincere al ritorno con due gol di scarto per la Pasta Pirro Corigliano. In campionato, seppur giunte alla fine della regular- season con gli stessi punti in classifica. la Pirro ha chiuso con il miglior piazzamento in classifica grazie ad entrambi gli scontri diretti vinti. Fattore annullato dal 3 a 1 di Orte e con il Corigliano che dovrà pensare non solo al successo con due reti di scarto ma anche a blindare le retrovie cercando di non subire troppo le pressioni dei laziali. La gara è da non perdere sabato prossimo a partire dalle ore 18:00 al pala “Città di Corigliano”. Anche nel gir. A C5 di A-2, dopo la finale d’andata dei play- off, tra Sestu e Cagliari, il discorso successo del raggruppamento e qualificazione allo spareggio assoluto resta aperto.

Calcio a 5 Serie A-2(Gir. B) Semifinale And. Play- Off 

Orte – Pasta Pirro Corigliano 3-1 (Pt 0-0)

Cascina Orte: Bracaglia, Vendrame, Zancanaro, Cresto, Paolucci, Everton, Racanicchi, Montagna, D’Annibale, De Nichile, Carpinelli. Sacripanti

Pasta Pirro Corigliano: Sapia, De Luca, Urio, Caravetta, Siviero, Viera, Bachega, Dentini, Ariati, Morrone, Schiavelli, Vangieri. All.: Ceppi

Arbitri: Caracozzi di Foggia e Magliulo di Caserta. Crono: Loria di Roma 1

Marcatori: 1’ st Everton (O), 3’ st Zancanaro (O), e 17’ st Urio (C), 19’ st Zancanaro (O)

Note: Ammoniti, Bachega, Viera e Ariati (C), De Nichile (O); Espulso, Ariati (C) per doppio giallo; Spettatori 900 circa.

Cristian Fiorentino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *