Redazione Paese24.it

Da Bocchigliero al sogno Mondiale, Berardi punta dritto al Brasile

Da Bocchigliero al sogno Mondiale, Berardi punta dritto al Brasile
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Domenico Berardi, autore di una tripletta contro la Fiorentina

Domenico Berardi, autore di una tripletta contro la Fiorentina

C’è anche il giovane calciatore calabrese Domenico Berardi nei piani del Commissario tecnico della nazionale italiana di calcio, Cesare Prandelli, in vista dei prossimi mondiali di calcio in programma tra il mese di giugno e luglio 2014 in Brasile. Prandelli, infatti, ha confermato, agli organi di stampa, di tenere d’occhio diversi giocatori. Fra questi, dunque, vi sono alcuni giovani interessanti che stanno facendo bene nel campionato italiano come Immobile e Berardi. Prandelli, dunque, ha aperto le porte della nazionale italiana anche al giovane e promettente attaccante calabrese Domenico Berardi, che, nella stagione calcistica 2013-2014 tuttora in corso, ha realizzato finora 16 reti in serie A (di cui 4 al Milan e 3 alla Fiorentina nella magica serata di martedì 6 maggio) con la maglia del Sassuolo. Una stagione da incorniciare per Berardi, nato Cariati anche se i genitori vivono nel piccolo comune silano di Bocchigliero in provincia di Cosenza, in cui il suo indiscutibile talento è completamente condiviso da molti direttori sportivi e da diverse società calcistiche: una fra tutte la Juventus di mister Antonio Conte che, nella prossima stagione, vorrebbe Domenico Berardi nel prestigioso club bianconero. I contatti ci sono tra le due società e, quindi, si attende il passaggio ufficiale che porterebbe la nuova stella del calcio italiano ad indossare, prossimamente, la maglia della Juventus. Berardi, il quale si augura di festeggiare la salvezza con il Sassuolo al termine del campionato, sogna, inoltre, di essere convocato da mister Prandelli per i Mondiali di calcio 2014 in Brasile.

 Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *