Redazione Paese24.it

Rossano, Gasparri riaccende le speranze sul tribunale: «Faremo di tutto per riaprirlo»

Rossano, Gasparri riaccende le speranze sul tribunale: «Faremo di tutto per riaprirlo»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
L'onorevole Gasparri (al centro) insieme al sindaco di Rossano, Antoniotti (a sinistra) e al consigliere regionale Caputo

L’onorevole Gasparri (al centro) insieme al sindaco di Rossano, Antoniotti (a sinistra) e al consigliere regionale Caputo (Foto A. Le Fosse)

L’onorevole Maurizio Gasparri, in occasione di un incontro elettorale al cine-teatro “San Marco” di Rossano, ha ribadito, ancora una volta, il suo totale impegno, insieme ai parlamentari e senatori di Forza Italia, nel portare avanti, con piena consapevolezza e convinzione, l’iter in merito alla riapertura dello storico tribunale bizantino che, dal mese di settembre 2013, è stato accorpato a quello di Castrovillari, in cui, ad oggi, si registrano numerosi disagi sia per gli avvocati e sia per gli abitanti dell’intera fascia jonica cosentina. “Noi abbiamo presentato atti parlamentari – ha dichiarato Gasparri – che sono stati condivisi e votati, grazie anche all’impegno costante del senatore Donato Bruno (Vice-presidente al Senato), al fine di difendere il tribunale di Rossano che opera in un territorio difficile con la presenza, purtroppo, della criminalità organizzata. Vorrei rivolgere un plauso – ha poi proseguito il senatore Gasparri – a tutti gli avvocati del territorio, oltre al sindaco Giuseppe Antoniotti e al consigliere regionale Geppino Caputo, i quali si sono prodigati, con ogni mezzo, per evitare la soppressione dell’importante presidio di giustizia. Di recente poi ho incontrato, nel corso di un evento istituzionale, il nuovo ministro di Grazia e Giustizia, Orlando, con il quale ho avuto un lungo colloquio mettendo in risalto la vicenda del tribunale di Rossano. Mi auguro – ha poi concluso Gasparri – che Orlando, il quale conosce bene la questione per essere stato parte integrante della commissione giustizia sotto la guida dell’ex ministro Cancellieri, possa rivedere il decreto legislativo e porre, allo stesso tempo, le giuste correzioni per continuare a garantire legalità e sicurezza in questo territorio”. L’intervento di Gasparri è stato apprezzato da tutti, in primis da avvocati e cittadini, in cui si apre uno spiraglio per la riapertura dell’importante Palazzo di Giustizia a Rossano. Gli avvocati ed i cittadini dell’intera fascia jonica cosentina, dopo le parole del senatore Maurizio Gasparri, si augurano che, quanto prima, possano arrivare notizie rassicuranti da Roma.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *