Redazione Paese24.it

Morano, De Bartolo nuovo sindaco. A San Basile largo consenso per Tamburi

Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Nicolò De Bartolo, il 25 maggio è stato eletto sindaco di Morano

Nicolò De Bartolo il 25 maggio è stato eletto sindaco di Morano

Anche nell’area del Pollino, così come nell’alto e basso jonio, molti cittadini il 25 maggio sono andati alle urne non solo per le elezioni europee, ma anche per eleggere il primo cittadino. A Morano è stato eletto Nicolò De Bartolo, con 1918 voti validi. Il nuovo consiglio comunale, composto da 12 persone, è formato da 8 rappresentanti della maggioranza, la lista “Insieme per Morano”, mentre 4 seggi sono andati alla minoranza, ossia i rappresentanti della lista “Progetto Morano”. Per la maggioranza sono  stati eletti: Pasquale Maradei, Zicari Emilia Antonella, Severino Biagio Angelo, Berardi Roberto, Di Luca Leonardo, Marrone Rocco Antonio, Forte Sonia, Vacca Maria Anna. Per la minoranza, invece, Vincenzo Verbicaro (candidato alla carica di sindaco non risultato eletto), Filomena Maria Teresa, Selva Ivan, Amato Vincenzo.

A Frascineto, invece, a conquistare la vittoria è stato Angelo Catapano, della lista civica “Uniti per Frascineto”. Catapano ha ottenuto 645 preferenze (il 40,51 % dei voti totali), distaccando di quasi 200 voti Mario Battista La Rocca della lista “Tempo di Cambiare”, che ha chiuso con 450 preferenze (AL 28,26%). Gli altri due candidati alla poltrona di sindaco, Francesco Pellicano (lista civica “Rinascita”) e Gennaro Rizzo (lista civica “Rinnovamento”) hanno ottenuto rispettivamente 392 e 105 preferenze.

A Civita vittoria facile per Alessandro Tocci, candidato sindaco con la lista “Civita con voi per crescere”. Tocci ha chiuso con 466 preferenze (l’83,21% dei voti totali), contro i 94 voti dello sfidante, Antonio Luca De Salvo, della lista “Civita unita per continuare”.

Poca competizione anche a San Basile, dove Vincenzo Tamburi ottiene il 94,58% delle preferenze (pari a 541 voti) e stacca nettamente Maria Giovanna Maria (lista “L’alternativa per San Basile”), che si ferma a soli 31 voti.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *