Redazione Paese24.it

L’avvocato Pasquale Magno nominato commissario straordinario del Corigliano Calcio

L’avvocato Pasquale Magno nominato commissario straordinario del Corigliano Calcio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Pasquale Magno, commissario straordinario del Corigliano calcio

Pasquale Magno, commissario straordinario del Corigliano calcio

«Il Presidente del Consiglio Comunale, avvocato Pasquale Magno, è stato nominato dal Sindaco, dottor Giuseppe Geraci, Commissario Straordinario della società ASD Corigliano Calcio, la cui squadra milita nel campionato regionale di Eccellenza. La decisione è stata assunta a seguito della volontà, manifestata dal Presidente del sodalizio biancoazzurro, Cosimo Elia, di consegnare il titolo societario al Comune». Questo l’attacco del comunicato ufficiale diramato dall’amministrazione comunale dopo la consegna del titolo, presso palazzo di città, avvenuto nelle ultime settimane dal presidente uscente e in carica Cosimo Elia. Decisione maturata da parte del massimo dirigente biancazzurro in virtù delle difficoltà, soprattutto economiche nonché organizzative, emerse nell’ultima stagione agonistica. Dalla nota ufficiale del comune si legge anche che:  «L’assessore allo sport Maria Francesca Ceo, ha manifestato al dimissionario presidente la disponibilità del comune ad intraprendere ogni opportuna azione e iniziativa al fine di scongiurare l’iscrizione al prossimo campionato calcistico regionale di Eccellenza, proponendo la nomina di un Commissario Straordinario che avvii incontri e contatti con il mondo imprenditoriale, i tifosi e altre situazioni e predisponga gli opportuni piani e azioni mirate al mantenimento e alla continuità del sodalizio calcistico».

Il commissario straordinario del Corigliano- Schiavonea Calcio, Pasquale Magno, dovrà ora verificare la consistenza dei presupposti per la costituzione e l’allargamento dirigenziale. Già vicino in passato al club della sua città, anche come tifoso e sostenitore dei colori biancazzurri, l’avvocato Magno conosce dinamiche e ambienti che potrebbero fare al caso della causa calcistica. Oltretutto, lo stesso neo commissario speciale si è reso disponibile all’ascolto di proposte e dialoghi con varie anime cittadine, forze economiche e non,  per offrire un sempre più roseo futuro alla società. A giorni e ore primi incontri e tavoli di confronti dove anche la componente tifoseria potrà avere un suo ruolo dopo l’ottima iniziativa sui social e su facebook della gettonata pagina dedicata “Salviamo il Corigliano Calcio”.   Intanto il primo colloquio sarà proprio tra lo stesso presidente in carica Elia e il Commisario Magno, forse martedì 3 giugno, dove lo stesso dirigente biancazzurro esporrà anche i suoi motivi su mancati sostegni e l’impossibilità di proseguire da solo o con pochi intimi. Finalità sarà rintracciare una soluzione per poi affrontare gli altri passaggi necessari cercando di spianare ostacoli e divergenze.

Cristian Fiorentino 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *