Redazione Paese24.it

Rossano si stringe nel ricordo delle due donne investite un anno fa

Rossano si stringe nel ricordo delle due donne investite un anno fa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
i dossi installati a Contrada Petra dopo il tragico evento dello scorso anno, che è costato la vita a due signore di Rossano

I dossi installati a Contrada Petra dopo il tragico evento dello scorso anno, che è costato la vita a due signore di Rossano (Foto A. Le Fosse)

Tanta commozione, nella Parrocchia Maria Madre della Chiesa, per commemorare le due donne anziane investiste, lo scorso anno, in Contrada Petra allo Scalo cittadino di Rossano. Parenti ed amici, nella serata di martedì 3 giugno 2014, hanno partecipato alla Santa Messa, presieduta da don Vincenzo Miceli, per ricordare Grazia Marchese e Anna Pirillo. La città di Rossano, nel mese di giugno 2013, venne scossa da una tragica notizia in cui due donne anziane furono investite da una Lancia Lybra in Contrada Petra ed a pochi metri dalla Parrocchia Maria Madre della Chiesa. Anna Pirillo, 84 anni, morì sul colpo, mentre Grazia Marchese, 83 anni,  è deceduta, dopo poche ore, all’ospedale civile “Nicola Giannettasio” di Rossano. Tanta gente, a distanza di dodici mesi dal tragico incidente mortale, si è stretta al dolore delle due famiglie. L’amministrazione comunale, dopo l’ennesima tragedia in Contrada Petra, ha provveduto ad installare dei dossi rialzati (con passaggio pedonale) per rallentare il traffico sulla vecchia S.S. 106  ed evitare, così, altri incidenti mortali in una zona frequentata, quotidianamente, da tanti bambini e fedeli della popolosa Contrada rossanese. I familiari delle due vittime, ancora oggi, attendono l’esito delle indagini che devono far piena luce sull’accaduto. Una fatalità che, purtroppo, è costata la vita a due amiche che, ogni sera e dopo aver cenato con i propri cari, si recavano nel piazzale della Chiesa per pregare dinanzi alla statua di San Pio da Pietralcina. Il loro ricordo, a distanza di un anno dalla tragica morte, rimane ancora vivo nei cuori di parenti ed amici. Due donne straordinarie che, ad ogni modo, erano fortemente legate ai valori della fede e della famiglia.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *