Redazione Paese24.it

Rossano, generazioni diverse fianco a fianco per il progetto “Nonni e Nipoti”

Rossano, generazioni diverse fianco a fianco per il progetto “Nonni e Nipoti”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Gli studenti protagonisti del progetto "Nonni e  Nipoti" (Foto A. Le Fosse)

Gli studenti protagonisti del progetto “Nonni e Nipoti” (Foto A. Le Fosse)

Tanta partecipazione alla manifestazione dal titolo: “Nonni e Nipoti” a Rossano. L’importante progetto, promosso dal Presidente Antonio Guarasci della locale Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà in collaborazione con i Dirigenti delle diverse scuole della città, è nato con il chiaro intento di coinvolgere i nonni ed nipoti nel cimentarsi in diverse attività extra scolastiche. Una valida iniziativa dove i nonni sono stati, insieme ai loro nipotini, i veri protagonisti. Questi si sono prodigati, con impegno e dedizione, ad insegnare loro le diverse arti manuali di un tempo quali: uncinetto, punto a croce, dolci tipici, pietanze legate all’antica tradizione rossanese, la coltivazione di prodotti che arrivano dalla terra, ma anche altri tipi di laboratori che ha coinvolto ed entusiasmato, allo stesso tempo, tutti i bambini delle scuole medie e primarie di Rossano. I piccoli partecipanti al concorso, inoltre, hanno illustrato il proprio rapporto con i nonni nella forma espressiva preferita tramite foto, disegni e grafica, corredata da didascalia significativa. Le diverse attività, inoltre, sono state documentate, con testi significativi ed un ricco reportages fotografico, su alcuni cartelloni ed esposti, per l’occasione, nella palestra della Scuola Media “Levi-Roncalli” allo Scalo cittadino. Pregevoli, tra l’altro, i disegni realizzati dagli studenti delle scuole medie e primarie della città in cui raccontano, attraverso una serie di narrazioni ed aneddoti, i loro nonni. Una mostra visitata da tante persone, ma anche da molti genitori, i quali si sono soffermati nell’ammirare i diversi lavori realizzati, dai propri figli, nel corso del percorso didattico ricevendo ampi consensi di critica per le diverse attività extra scolastiche. Iniziative del genere, promosse in tutte le scuole di ogni ordine e grado, possono servire a trasmettere alle nuove generazioni l’identità e le tradizioni del loro luogo di nascita.

Emozionante la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione ai nonni ed ai nipoti che, durante l’anno scolastico 2013-2014, hanno aderito alla significativa iniziativa. I bambini, oltre agli attestati, hanno ricevuto in dono il libro a fumetti sulla storia di “San Nilo” da Rossano realizzato da Giuseppe Guarasci. Da elogiare, in modo particolare, l’ANTEAS (Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà) che, anche quest’anno, ha voluto fortemente promuovere il progetto “Nonni e Nipoti,” grazie anche alla fattiva collaborazione dei Dirigenti scolastici ed insegnanti delle scuole cittadine,  al fine di coinvolgere i tanti nonni della città che sono parte integrante della società civile. Soddisfati, infine, gli organizzatori della valida e significativa iniziativa che, ancora una volta, ha visto la massiccia partecipazione di nonni e nipoti. Un dato positivo in cui si vuole portare avanti, con fermezza e convinzione, un progetto che si presenta con diverse finalità dove si vivono momenti di apprendimento, aggregazione, divertimento, solidarietà tra adulti e bambini.

Antonio Le Fosse

Share Button

One Response to Rossano, generazioni diverse fianco a fianco per il progetto “Nonni e Nipoti”

  1. eleonora 2014/10/05 at 15:19

    ciao sono una amica di rosalba guarasci io pure o partecipato a nonni e nipoti *—*

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *