Redazione Paese24.it

Roseto, Centro Storico tinto di rosso per la Festa delle Ciliegie De.Co.

Roseto, Centro Storico tinto di rosso per la Festa delle Ciliegie De.Co.
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
La Festa delle Ciliegie De.Co. di Roseto

La Festa delle Ciliegie De.Co. di Roseto

Torna a risplendere l’Oro Rosso di Roseto Capo Spulico con la seconda edizione della Festa delle Ciliegie De.Co. Il centro storico della Città delle Rose si è tinto di rosso in occasione di questa importante manifestazione, che ha offerto la possibilità di gustare le proprietà organolettiche e il sapore mieloso di questo frutto che ha trovato nelle terre di Roseto il terreno migliore dove fiorire in tutto il suo splendore. Deus ex machina dell’iniziativa, l’Assessore Giuseppe Nigro, primo attore nella campagna per l’ottenimento della Denominazione Comunale delle ciliegie rosetane. Ad aprire la manifestazione il convegno sul tema “le De. Co.: opportunità per le microfiliere nella nuova programmazione comunitaria”, moderato dal giornalista Franco Maurella; al tavolo dei relatori, insieme al sindaco di Roseto Rosanna Mazzia e al Direttore del Gal Alto Ionio, Franco Durso, il Presidente Nazionale di Assoturismo Confesercenti, i rappresentanti dell’Istituto Ipsia di Trebisacce e il Presidente Nazionale della Confederazione Nazionale Agricoltori, Dino Scanavino.

Ad accompagnare il convegno, il recital degli scritti del Prof. Rocco Franco, “Il ciliegio di Matarise” e “La fiasca fatata”, a cura dell’Associazione Venti di Cultura. La serata ha avuto seguito con l’apertura degli stand gastronomici, curati dalle associazioni del territorio, dove è stato possibile degustare pietanze di ogni genere, accomunate dal gusto inconfondibile delle ciliegie De.Co. di Roseto.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *