Redazione Paese24.it

Plataci, Comunità in festa per la Madonna di Costantinopoli

Plataci, Comunità in festa per la Madonna di Costantinopoli
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Un momento della festa religiosa

Un momento della festa religiosa

Si rinnova a Plataci la venerazione secolare per la Madonna di Costantinopoli. Il giorno di festa,  celebrato ogni 15 Giugno, si è svolto per le strade del paese, nonostante le condizioni meterologiche avverse, confermando la particolare devozione dei platacesi nei confronti della Madonna. Tradizione che affonda le radici nella leggenda, secondo la quale un toro infuriato stesse per uccidere un figlio della famiglia Trojano, quando apparve la Madonna chiedendo che, nel punto in cui il toro avesse lasciato indenne il giovane, fosse costruita una chiesa in suo onore; il giovane fu salvo e, la famiglia Trojano, per devozione del dono ricevuto costruì il santuario la dove aveva indicato la Madonna e dove ancora oggi viene celebrata la festa mariana della copatrona di Plataci.

Le celebrazioni della festa hanno avuto inizio sin dal mattino, con la santa messa nel santuario dedicato alla Madonna,  e al termine della funzione religiosa, con canti religiosi e balli con le “ndorce” ,particolare composizione di ceri votivi, fino alla tradizionale processione per le vie del paese. Nel pomeriggio i fedeli in processione, dalla Chiesa Madre posta al centro del paese, hanno riportato la statua della Madonna nel Suo santuario. Una festa che, ogni anno, si conferma tra le più sentite dal popolo platacese, e che accresce nei fedeli il sentimento di devozione e di fede nei confronti della Madonna di Costantinopoli, sempre più un simbolo identitario oltre che religioso per l’intera comunità.

Giovanni Pirillo 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *