Redazione Paese24.it

Oriolo, Palagano vince VI edizione premio “Sofia Castagnaro”

Oriolo, Palagano vince VI edizione premio “Sofia Castagnaro”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Egidio Palagano, vincitore della VI edizione del premio "Sofia Castagnaro"

Egidio Palagano, vincitore della VI edizione del premio “Sofia Castagnaro”

Egidio Palagano ha vinto la VI edizione del premio ‘Sofia Castagnaro’. Il ragazzo, proveniente da Policoro, provincia di Matera, si è aggiudicato la borsa di studio in palio. L’evento (promosso dall’Accademia Musicale ‘Gustav Mahler’ di Trebisacce, diretta dal Maestro Francesco Martino) è stato fortemente voluto dall’avvocato Franco Castagnaro e dalla moglie Donatella, i quali, come sempre, sono i promotori della borsa di studio dedicata alla figlia Sofia, esempio di amore per la scuola, la musica e il volontariato, deceduta ancora adolescente.

«L’edizione 2014 – fanno sapere gli organizzatori – sotto la responsabilità affidata alla Maestra Ivana Comito, unitariamente alla maestra Maria Celano, pianista accompagnatore e alla collaboratrice, dottoressa Claudia Panno, ha preso l’avvio dall’inizio dell’anno accademico, con la competizione tra studenti di età compresa tra i nove e diciotto anni che al profitto musicale abbinano anche quello scolastico. E in una splendida cornice di pubblico presso il Teatro ‘Valle’ di Oriolo (CS) divisi in due categorie (7 giovanissimi e 5 giovani), gli allievi hanno deliziato il pubblico, soprattutto la qualificatissima giuria composta da Maestri di Musica del Conservatorio ‘Torre Franca’ di Vibo Valentia al quale l’Accademia Musicale ‘Gustav Mahler’ del Maestro Martino detiene la convenzione». «Passione, dedizione, emozione ed eleganza – si legge ancora nella nota – sono i termini della motivazione con cui la giuria ha ‘incoronato’ vincitore, il policorese percussionista, Egidio Palagano, consegnandogli il primo posto della borsa di studio con la sua esibizione che, non ha lasciato dubbi nemmeno tra il pubblico completamente rapito dalla maestria con cui il musicista Lucano ha incantato tutti per oltre 15’ con la sua multi percussione. L’auspicio dei maestri dell’Accademia Musicale dove Palagano frequenta e, per tutti i ragazzi che hanno partecipato, ora è quello di diventare testimoni autentici della eredità morale che la giovane Sofia ha lasciato».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *