Redazione Paese24.it

Amendolara, Agenzia delle Entrate resta. Presto uno sportello al Comune

Amendolara, Agenzia delle Entrate resta. Presto uno sportello al Comune
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

amendolara-comune-CopiaL’Agenzia delle Entrate non scomparirà definitivamente da Amendolara, così come si prospettava sino a qualche giorno fa. La notizia dell’ultim’ora parla di un protocollo d’intesa tra il Comune e l’Agenzia delle Entrate per aprire uno sportello presso il Palazzo di Città. L’operazione dovrebbe avvenire a stretto giro e prevede l’utilizzo di un dipendente della stessa agenzia. Ieri (mercoledì) il sindaco Antonello Ciminelli si è recato a Catanzaro per incontrare il direttore generale regionale Antonio Di Geronimo, tornando a casa con questa nuova soluzione. Da alcuni giorni la dipendente Patrizia Molinari, intanto, sosta davanti l’ex sede portando avanti uno sciopero della fame ed una raccolta firme, azioni comunque servite ad accendere i riflettori sulla questione. Mentre stamattina (giovedì), Ciminelli ha incontrato i colleghi di Trebisacce, Nocara, San Lorenzo Bellizzi, Rocca Imperiale, Canna, Castroregio, Roseto Capo Spulico e Montegiordano. Finalmente il territorio inizia a fare rete dunque per mettere freno ad una drammatica spoliazione di servizi.

“Spero che questo risultato – commenta il sindaco Ciminelli – sia da esempio per tutte le altre questioni aperte come i trasporti e la sanità, temi estremamente importanti e delicati sui quali non bisogna mai abbassare la guardia. Anzi – conclude – è soprattutto su queste emergenze e sfide comuni che dobbiamo essere coesi. Ormai ci è stato scippato tutto. Dobbiamo svegliarci prima possibile tutti da questo letargo. Prima che sia troppo tardi”.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *